Bergamo troppo forte per la Whirlpool under 17

La squadra di Andrea Schiavi si conferma ai livelli più alti: nulla da fare per i biancorossi con il solo Bianchi in doppia cifra

Senza storia la partita giocata dalla Whirlpool Varese under 17 sul campo di Treviglio contro la corazzata Comark del coach bosino Andrea Schiavi.
La squadra locale, pur priva di Carnevali e con Tomasini poco impegnato, si impone agli ospiti già nel primo quarto chiuso sul punteggio di 26-12, grazie alle penetrazioni e ai contropiedi di Tedoldi e Franzosi, e al gioco di squadra.
Varese non riesce a frenare il gioco dei locali nel secondo quarto, nonostante il cambio del quintetto iniziale della Blu Orobica, e finisce sotto di 20 punti al 18′ (38-18), chiudendo poi 44-23 all’intervallo.
La ripresa vede la reazione di Varese che trova gli spunti di Zattra, Bianchi (unico in doppia cifra) e Puricelli, ma che poi cede di colpo nell’ultimo quarto con solo 8 punti realizzati. La Comark dilaga mandando a canestro tutti i suoi giocatori, tranne Azziola e Giosuè.
La partita non era comunque alla portata di Varese: troppo netta la differenza fra le due formazioni con la Comark a punteggio pieno (sei vittorie su sei), mentre Varese ha ora un record di tre successi e altrettanti ko.
Il prossimo impegno per la Whirlpool 17 è mercoledì 18 novembre sul campo di casa: i ragazzi di Bianchi avranno l’occasione di tornare alla vittoria incontrando Cremona, attuale fanalino di coda del girone.
Comark Blu Orobica Bergamo – Whirlpool Varese 81-45 (26-12; 44 – 23; 59-37)

Bergamo: Mazzucchelli 8, Leone 8, Azzola; Giosuè, Nava 7, Teodoldi 25, Franzoni 4, Piantoni 4, Tomasini 8, Franzosi 17. All. Schiavi.

Varese: Pramaggiore, Bianchi S. 11, Giardina 3, Bonin 6, Piatti, Paronuzzi 2, Mainetti 2, Bertoglio 5, Corna, Puricelli 6, Negro Cousa 2, Zattra 8. All. Bianchi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.