Castelletto si arrende nel derby dei laghi

La Nobili cede 79-72 a Omegna dopo una partita equilibrata. Picazio e Rotondo i protagonisti davanti a oltre 1000 spettatori

Dopo la vittoria in terra marchigiana contro Osimo e il rinvio causa influenza della partita di sabato scorso contro Brescia (sarà recuperata mercoledì 25 novembre alle 21.15 al palasport di Castelletto), la Nobili SBS incappa nella quinta sconfitta su sei gare, questa volta contro la Paffoni Omegna, una delle favorite del torneo, che a onor del vero prima del derby non si trova in acque migliori, con soli due punti in più rispetto ai gialloblu.
LA PARTITA – Coach Tritto schiera Mariani, Conte, Rotondo, Masieri e Prelazzi; Da Prato risponde con Carra, Picazio, Scrocco, Caruso e Rossi. La squadra di casa trova in Picazio un cecchino implacabile a cui il solo Rotondo riesce a rispondere. Buone anche le prove di Innocenzo Ferraro e Carra da parte cusiana mentre il solo Prelazzi e un buon Ihedioha a rimbalzo (quando il coach lo schiera) non sono sufficienti a Castelletto. Al riposo lungo è infatti +6 Omegna.
Nel terzo quarto la Nobili combatte, torna sul -2 grazie alle iniziative di Prelazzi e Masieri ma viene ricacciata indietro da due triple consecutive di Tempestini che, entrato dalla panchina, sbatte punti pesanti in faccia alla difesa impalpabile di Castelletto. Omegna arriva fino al +11 e neanche il solito Rotondo riesce a ricucire, complici anche i lunghi gialloblu lasciati in panchina anche quando Omegna perde Rossi e Scrocco per 5 falli.
La partita non si schioda da questa inerzia e con Castelletto che non morde Omegna arriva comodamente alla sirena finale portandosi a casa vittoria e derby. La partita si chiude sul 79-72 per i padroni di casa, ma lo spettacolo che si aspettavano gli oltre 1000 spettatori (200 circa da Castelletto), autori di pregevoli coreografie e tifo continuo, non è stato all’altezza di un derby.
Paffoni Omegna – Nobili SBS Castelletto Ticino 79-72 (29-23, 40-34; 61-52).
Omegna: Picazio 29, Caruso 6, Scrocco 2, Carra 10, Rossi 10, Ferraro 14, Anselmi, Tempestini 8, Savoldelli, Kuschev. All: Da Prato
Castelletto T.: Conte 11, Prelazzi 15, Rotondo 24, Mariani 2, Masieri 10, Ihedioha 5, Marusic 1, Centanni 4, Ferretti ne, Pariani ne. All. Tritto.
Arbitri: Fabiani e Bianchini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.