“Ciao Frankie”: Massimo Lopez canta Sinatra

Martedì 17 novembre alle 21 al Teatro Condominio Vittorio Gassman all’interno della stagione della Fondazione Culturale

Una serata di alto livello artistico e musicale per un tributo a “The Voice”. Uno “One Man Show” che non solo racconta perché è stato grande Frank Sinatra, ma che anche e soprattutto sottolinea la bravura interpretativa di Massimo Lopez che si conferma grande comico, imitatore e cantante.
 
Ciao Frankie”, in programma al Teatro Condominio Vittorio Gassman di Gallarate martedì 17 novembre alle 21 all’interno della stagione della Fondazione Culturale “1860 Gallarate Città” onlus, ruota attorno alla musica di Sinatra senza imitare Sinatra, ma legando i 21 brani proposti dal repertorio più famoso di “The Voice” con gags e monologhi divertenti che sono parte della carriera di Lopez.
 
Diretto dal fratello Giorgio, ottimo regista, ma anche grande doppiatore (voce di Danny De Vito e Dustin Hoffman), Massimo Lopez si esibisce accompagnato dalla Big Band Jazz Company diretta dal maestro Gabriele Comeglio.
 
E lo spettacolo diventa il racconto della profonda ammirazione di Lopez per l’opera di Sinatra, seguendo un percorso narrativo preciso che dà a Lopez la possibilità di narrare in varie sfaccettature sia di se stesso sia dell’uomo e artista Sinatra,
 
Un autentico tributo, che permette al pubblico di condividere l’emozione di riascoltare il repertorio e lo swing di “The Voice”, senza rinunciare a risate garantite dagli estemporanei momenti di intrattenimento comico e imitazioni del folto portafoglio di personaggi che Massimo Lopez regala agli spettatori. Il tutto ricco di spunti legati all’attualità.
 
I biglietti sono in prevendita al costo compreso tra i 35 e i 40 euro alla biglietteria della Fondazione Culturale: informazioni al numero 0331.784140.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.