Clandestino colpito da decreto di espulsione

L’uomo individuato nei pressi di un centro commerciale

Nella mattinata di martedì 10 novembre una pattuglia della Polizia Locale di Gallarate ha notato un giovane incappucciato che si aggirava nel parcheggio di un centro commerciale. All’avvicinarsi degli agenti l’uomo ha cercato di fuggire ma è stato raggiunto e fermato. Emerso che il ragazzo, straniero, non aveva con sé alcun documento, gli operanti lo hanno portato al Comando di via Ferraris, dove hanno appurato che si trattava di un clandestino senegalese, classe 1983. Il giovane è stato colpito da decreto di espulsione emesso dalla Questura.
«Trovo importante – sottolinea l’assessore alla Sicurezza del Comune di Gallarate, Paolo Cazzola – che la Polizia Locale ponga in essere controlli come quello di martedì scorso. Spesso, infatti, le aree di sosta dei centri commerciali sono utilizzate da stranieri irregolari che vi svolgono l’attività di parcheggiatori abusivi e simili, a volte con modi e atteggiamenti sopra le righe. L’impegno per salvaguardare la qualità della vita di chi abita e lavora in città, dunque, deve indirizzarsi anche verso queste situazioni».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.