Controlli a udito e vista per i bambini delle scuole materne

Le scuole cittadine paritarie dell’infanzia hanno accolto la proposta di Lions Insubria e Lions del Teatro

Controlli dell’udito e della vista nelle scuole materne della città. La decisione è stata presa dall’istituto delle “Scuole paritarie dell’infanzia di Saronno”, che raggruppa i plessi scolastici di Vie Cavour, Galilei, Marzorati, Monte Santo, Novara, San Giuseppe. “Questa Istituzione – spiega la direttrice didattica Antonella Colmegna – ha accolto con favore le proposte rivolte ai bambini delle nostre scuole dal Lions Insubria e Lions del Teatro, nelle persone dei Presidenti, Michele Marzorati e Giancarla Mantegazza. Si tratta di due screening a cui verranno sottoposti i bambini: tali iniziative fanno parte di un progetto di ricerca in campo medico audiologico e visivo e sono rivolte ai bambini di 3 e 5 anni”.
Il progetto di validazione dell’udito è curato dall’Università degli Studi di Milano, nella figura della Dott.ssa Baracca, ed è mirato a prevenire i disturbi dell’udito, del linguaggio e dell’attività motoria. È destinato ai bambini di anni 5. Il progetto di controllo visivo, invece, è curato da medici oculisti e da ortottisti ed ha l’obiettivo di segnalare disturbi o anomalie in campo visivo in età prescolare.
Gli screening sono completamente gratuiti. I genitori verranno invitati ad una riunione, presumibilmente nella seconda parte del mese di gennaio 2010, in cui gli specialisti approfondiranno l’argomento e spiegheranno le modalità dell’intervento. Seguirà modulo da far compilare ai genitori per il consenso informato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.