Controlli straordinari: 17 denunciati da inizio novembre

La Polizia Locale ha concluso una serie di interventi, volti a contrastare i fenomeni relativi all'immigrazione clandestina e alla permanenza di cittadini stranieri legati ad attività illecite sul territorio

Dall’inizio del mese di Novembre la Polizia Locale di Rho ha concluso una serie di interventi, volti a contrastare i fenomeni relativi all’immigrazione clandestina e alla permanenza di cittadini stranieri legati ad attività illecite sul territorio, quali contraffazione, prostituzione e circolazione stradale.
Il bilancio delle azioni realizzate è significativo: sono state denunciate alla Procura di Milano 17 persone, di cui 4 per violazione del Testo Unico sull’immigrazione, 2 per inosservanza delle misure di prevenzione e sicurezza, 7 per reati stradali e 4 per reati contro il patrimonio e la persona. Sono stati, inoltre, sequestrati 100 DVD pirata, che riproducevano film di prima visone e a carattere pornografico.
Le persone denunciate sono risultate essere di varie nazionalità: Nigeriani, Ecuadoregni, Romeni, Croati; tra costoro figurano anche 3 cittadini italiani. I reati stradali accertati corrispondono a 6 guide senza patente e a una omissione di soccorso.
Dall’inizio dell’anno sono state identificate oltre 300 persone, di cui 165 sono state denunciate o condotte in arresto dagli uomini del Comando rhodense; sono stati recuperati oltre 40 veicoli perché compendio di furto, mentre sono state delegate alla Polizia Locale cittadina, dalle varie Procure d’Italia e altre forze di Polizia, 53 attività investigative e di indagine.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.