Coppa Italia: tre medaglie ai varesini

A Eboli sono saliti sul podio l'indunese Scaglia (argento), il sommese Nosei e il roburino Mella (bronzo)

judo coppa italia 2009Si è svolta nello splendido palazzetto di Eboli la finale della Coppa Italia 2009 di Judo. La gara, che equivale ad un Campionato Italiano riservato ai judoisti non appartenenti ai gruppi sportivi militari, ha visto la partecipazione di circa 400 atleti che si sono affrontati per l’ambito titolo.
Numerosi i ragazzi della provincia di Varese che si sono qualificati per la gara e che hanno così affrontato la lunga trasferta in terra campana e le soddisfazioni non sono mancate come pure le medaglie.

Ottima la prova di Daniele Scaglia della società Gymnic Club di Induno Olona che, nella categoria kg. 60, vince la medaglia d’argento dopo una gara ben condotta. L’atleta indunese ha vinto cinque incontri (tre dei quali per ippon) raggiungendo così  la finale contro l’atleta di casa. Complice anche un infortunio subito in fase iniziale, Daniele non è riuscito ad essere così incisivo come nei turni precedenti fermandosi al secondo posto.
La seconda medaglia della provincia l’ha ottenuta Fabrizio Nosei, l’inossidabile atleta del Ken Kyu Kai di Somma Lombardo, che nella categoria kg. 100 ha raggiunto un meritato terzo posto dopo quattro incontri vinti ed uno perso contro il forte atleta cubano Dispagne, ormai divenuto italiano per matrimonio. Fabrizio ottiene un’altra medaglia che si aggiunge al suo prestigioso carnet agonistico.
Medaglia di bronzo anche per il portacolori della Robur et Fides Varese, Federico Mella nella categoria kg. 73 (la più numerosa con 64 atleti) che si è dovuto sobbarcare ben sette incontri con sei vittore (cinque per ippon) ed una sola sconfitta (per ammonizione) contro il vincitore assoluto Regis. Un podio sudato e strameritato, che premia un atleta di grande dedizione.
Una menzione particolare merita lo sfortunato Manuel Ghiringhelli che, con tre incontri vinti e due persi, in condizioni fisiche non perfette a causa di una forte forma influenzale, ha dato dimostrazione di carattere e generosità terminando la gara al settimo posto.
Una trasferta esaltante per la nostra provincia che dopo i brillanti risultati regionali della scorsa settimana si conferma anche a livello nazionale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.