Cosco lancia la Pro: “Battere il Viareggio per riscattarci”

L'allenatore biancoblu punta ai tre punti nella partita di domenica 8 (14,30) allo "Speroni". Emergenza infortuni, ma ci sarà l'esordio di Baù, subito titolare

Dal proprio insediamento sulla panchina della Pro Patria, mister Vincenzo Cosco ha fino a ora ottenuto 4 punti in classifica in tre partite, frutto della vittoria sul Como, del pari con il Varese e della sconfitta di settimana scorsa contro la Cremonese allo “Zini”. La prossima giornata di campionato vedrà scendere in campo i tigrotti domenica 8 novembre alle 14.30 allo “Speroni” contro il Viareggio, una squadra giovane e frizzante, molto solida tatticamente, guidata dal tecnico Leonardo Rossi, vice di Guidolin al Monaco.

Prima di questo importante incontro l’allenatore della Pro Patria Vincenzo Cosco dimostra di sapere bene qual è l’obiettivo della propria squadra: «Dobbiamo certamente riscattare la sconfitta di Cremona. La partita contro i grigiorossi è stata davvero strana: una ripresa orribile ha rovinato uno dei primi tempi migliori della mia gestione, forse il più bello in assoluto. Possiamo vincere e dobbiamo cercare di ottenere questo risultato ad ogni costo, anche se di fronte avremo una squadra che fa del proprio 4-5-1 la sua forza, con le linee compatte e molto ben legate. Le statistiche lo dimostrano: il Viareggio ha subito pochi gol e ne ha fatti pochi, segno di una forte solidità tattica».
La settimana dei tigrotti, però, è stata condizionata dalle brutte notizie giunte dall’infermeria: «Purtroppo Ripa, Melara e Cristiano –spiega il tecnico bianco blu – dovranno stare fermi almeno un mese e questa è realmente una tegola per noi. Fortunatamente domenica potrò contare sui rientri di Bruccini e Paponetti, che ovviamente non hanno i 90 minuti sulle gambe, ma hanno la voglia e la motivazione di rendersi utili. Inoltre l’esordio di Baù ci porterà in dote tantissima qualità, ne sono sicuro. Il neo arrivato non è al massimo della forma, ma credo proprio che farà parte dell’undici titolare». Il nuovo allenatore ha da subito portato le proprie idee in modo diretto e deciso, mostrando una grande personalità e conoscenza tattica, ma ancora non riesce a spiegare cosa manca alla Pro per fare il salto di qualità: «Penso che le potenzialità della mia formazione siano enormi. Questa squadra ha davvero tutto per conquistare ottimi risultati e togliersi diverse soddisfazioni, ma non riesce ancora a trovare la continuità sperata. Dobbiamo tenere botta e compattare bene il gruppo, queste credo siano le medicine migliori per curari i malanni di questo avvio campionato opaco. La qualità di certo non ci manca e poi non si sa mai, il campionato di Lega Pro ci ha spesso stupito mostrando squadre dai due volti tra il girone di andata e quello di ritorno. Molte volte formazioni che viaggiano fortissimo in autunno si spengono in primavera, mentre altre si svegliano in febbraio e raggiungono obiettivi insperati a fine stagione. Staremo a vedere».

Pro Patria-Viareggio (Probabili formazioni):

Pro Patria: Caglioni; Aquilanti, Rinaldi, Pivotto, Barbagli; Lombardi, Passiglia, Baù, Pacilli; Serafini, Urbano (Paponetti). All. Cosco.
Viareggio: Ravaglia, Benassi, Carnesalini (Panariello), Fiale, Briotti, Pizza, Martuccci, Cristiani, Reccolani, Costantino, Ferrari. All. Leonardo Rossi.
Arbitro: Peretti di Verona (Grillo e Amati).

Classifica: Cremonese, Novara 25; Arezzo 22; VARESE 21; Lumezzane 18; Perugia (-1), Foligno, Benevento 17; Monza, Lecco 15; Pergocrema, Alessandria 12; Sorrento, Viareggio 11; Figline (-1) 10; PRO PATRIA 9; Como 8; Paganese 5.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.