Da Boragno arriva il teorico della “decrescita felice”

Maurizio Pallante sarà nel salotto della libreria bustocca giovedì 19 novembre

Il teorico della “decrescita felice” arriva a Busto Arsizio per presentare il suo ultimo libro: giovedì 19 novembre alle 21 la Cartolibreria Centrale Boragno ospita un incontro con Maurizio Pallante, saggista ed esperto di risparmio energetico, in occasione dell’uscita della sua opera “La felicità sostenibile”, edita da Rizzoli. La presentazione si svolgerà nelle sale della Galleria Boragno, in via Milano 4, e sarà aperta alla partecipazione del pubblico. Nato a Roma nel 1947, Pallante è stato tra i fondatori del Comitato per l’uso razionale dell’energia (CURE) e ha collaborato con il Ministero dell’Ambiente. La partecipazione alla trasmissione radiofonica “Caterpillar” ha reso note al grande pubblico le sue teorie esposte nel saggio “La decrescita felice” (2005). Nel 2007 ha costituito il Movimento per la Decrescita Felice, un’associazione che teorizza il risparmio energetico e la riduzione dei consumi, mettendo in discussione il tradizionale modello di sviluppo basato sulla continua crescita economica.

“La felicità sostenibile” applica i concetti base del pensiero di Pallante alla vita quotidiana e all’attuale contesto di crisi economica, proponendo una serie di consigli pratici per adottare un modello di sviluppo alternativo. L’autoproduzione dei beni, il risparmio di energia e l’autosufficienza nei servizi sono alcuni dei principi chiave su cui l’autore insiste con particolare convinzione. Al termine dell’incontro, l’autore sarà disponibile per rispondere alle domande dei presenti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.