Dal Ponte del Sorriso all’albero di Natale: bambini protagonisti a Varese

Saranno i bambini delle elementari cittadine a decorare l'albero di natale di piazza Monte Grappa. L'iniziativa voluta dal CTBO che sostiene il progetto del Ponte del Sorriso

«Una nuova iniziativa proposta dall’instancabile signora Crivellaro, presidente del CTBO, a cui l’amministrazione comunale ha aderito con piacere». È con queste parole che Patrizia Tommasini, assessore alle Politiche educative, ha commentato oggi, martedì 10 novembre, il nuovo evento promosso dal Comitato Tutela Bambino in Ospedale. L’iniziativa si chiama “L’albero del sorriso”, e porterà in piazza martedì 1 dicembre le scuole elementari di Varese. I bambini decoreranno infatti l’albero di Natale di piazza Monte Grappa, con stelle realizzate tra i banchi si scuola con materiali di riciclo e resistenti alle intemperie. Un albero per i bambini fatto dai bambini, per ricordare chi passerà le feste nel reparto pediatria.
«Il progetto del Ponte del Sorriso – ha commentato il direttore dell’azienda ospedaliera Walter Bergamaschi – ha bisogno di nascere sotto una buona stella, e i bambini il 1 dicembre porteranno in piazza tante buone stelle. È una bellissima iniziativa a sostegno dell’ospedale pediatrico, l’opera più importante della nostra città, almeno per i prossimi cinque anni». Bergamaschi per l’occasione ha “indossato” due delle stelle che decoreranno l’albero, come buon auspicio per la riuscita del progetto.
 
«Varese è sempre più vicina ai bambini – ha commentato Emanuela Crivellaro, residente del Comitato Tutela Bambino in ospedale  -. Attorno al Ponte del Sorriso si sta creando un’attenzione straordinaria, e questa iniziativa contribuirà ad aumentare l’interesse della città. L’albero dei bambini di sicuro non sarà perfetto, ma sarà bellissimo, perchè fatto con il cuore. Non bisogna poi dimenticare il grande contributo dei Vigili del Fuoco, che si occuperanno di decorare l’albero là dove i bambini non possono arrivare, e sorveglieranno l’intera operazione».
Alla presentazione dell’evento è intervenuto anche Enrico Angelini, assessore alla Promozione del territorio. «Sarà sicuramente un Natale diverso dal punto di vista umanitario – ha spiegato -. In questo modo l’albero di piazza Monte Grappa diventerà un vero e proprio ponte verso il Natale».
Vincenzo Lotito, comandante dei Vigili del Fuoco di Varese, ha espresso la sua solidarietà al Ponte del Sorriso, aggiungendo che «la particolarità dell’iniziativa è che i bambini, dal decorare l’albero in casa propria, sono passati a decorare l’albero della città».
Dunque appuntamento alle ore 11 di martedì 1 dicembre, quando i bambini scenderanno in piazza con le loro stelle, che proprio in questi giorni stanno iniziando a realizzare, dopo che il CTBO ha donato ai vari istituti il kit per la realizzazione delle decorazioni. «Ringraziamo anche le maestre e i dirigenti scolastici – ha concluso l’assessore Tommasini – per il grande entusiasmo con cui hanno aderito all’iniziativa»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.