«Dimissioni di Bosco da 3SG a causa di una faida politica»

L'Italia dei valori esprime il suo dissenso in un comunicato e difende l'operato di Bosco: «Non ha risposto agli ordini di partito»

In un comunicato l’Italia dei Valori di Gallarate esprime il suo disappunto per le dimissioni da parte di Roberto Bosco dalla presidenza della casa di riposo 3SG.

La notizia delle dimissioni di Roberto Bosco da presidente della casa di riposo pubblica dei Ronchi 3SG può essere letta come una questione interna al PDL , se non ci fosse di mezzo un struttura pubblica ove sono ricoverati i nostri anziani che hanno bisogno di una assistenza all’altezza delle loro esigenze , se non ci fossero di mezzo più di cento lavoratori che con il loro impegno garantiscono un servizio eccellente .

Purtroppo il PDL considera la cosa pubblica come il proprio giardino di casa , sempre pronto a piantare e sradicare i propri arbusti ( direttori , consiglieri ), non in virtù delle competenze, ma nell’ottica del manuale Cencelli interno al partito .

Il sindaco , i consiglieri comunali del PDL si sono già dimenticati della criticabile gestione di Lorenzo Durante e di Buscemi ? Si sono già dimenticati di quando , sotto quella gestione i lavoratori denunciavano un clima da caserma con pesanti ripercussioni sulla salute stessa dei lavoratori e di conseguenza sull’assistenza dei ricoverati ? Il PDL ha già dimenticato perché è stato dato il benservito al direttore Durante nominato sempre dalle forze che oggi compongono questo partito ?

Costoro si sono dimenticati in fretta delle ragioni che portarono a scegliere Bosco!

E ‘ vero Roberto Bosco ha lavorato nell’esclusivo interesse dei pazienti , insensibile ai richiami delle correnti del partito di appartenenza : è una colpa questa ?

Per il PDL sembra di si , per l’Italia dei Valori è un merito , ed è per questo che chiediamo al sindaco di non accettare le dimissioni , e a Bosco di riprendere a lavorare forte della fiducia che si è meritato tra i pazienti , i lavoratori ed i cittadini gallaratesi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.