È Oriella Dorella il regalo di Ceccuzzi ai bustocchi

La storica gioielleria compie sessant'anni e omaggia la città di un evento gratuito al Sociale con la presenza della famosa "étoile": appuntamento venerdì 13 novembre alle ore 21

Oriella Dorella sarà a Busto Arsizio come madrina dello spettacolo "Jewels", che la gioielleria Dino Ceccuzzi offre alla città in occasione dei suoi sessant’anni di attività.
«Vogliamo festeggiare con coloro che ci hanno visto crescere e ci hanno sostenuto – spiega la famiglia Ceccuzzi – come un gioiello prezioso doniamo questo momento d’arte alla città che ci ha visto nascere». Nata come una gioielleria tradizionale ora il marchio Dino Ceccuzzi è oggi uno tra i leader italiani nella distribuzione dei gioielli.
Un grande evento culturale è stato organizzato per festeggiate i suoi 60 anni: un balletto classico è stato appositamente ideato per l’evento, intitolato, "Jewels", gioielli. Preziosi, appunto, come quelli commercializzati dalla famiglia. Si tratta di balletto in tre quadri, ognuno ispirato a una pietra preziosa, liberamente tratto dalla coreografia di George Balanchine e adattato da Elisabetta Seratoni.
Lo spettacolo sarà presentato da un’ospite d’eccezione Oriella Dorella, l’indimenticabile prima ballerina della Scala di Milano, che racconterà la sua esperienza e parlerà delle emozioni che la danza comunica. Sul palco si esibiranno le allieve della scuola di danza ASD Aretè, con la partecipazione straordinaria di Andrea Pujatti, ballerino del Teatro alla Scala di Milano. L’iniziativa per la sua alta qualità è stata patrocinata dal comune di Busto Arsizio. L’appuntamento è per venerdì 13 al Teatro Sociale di Busto Arsizio alle 21, l’ingresso è libero.

Dino Ceccuzzi SpA
L’azienda Dino Ceccuzzi è riuscita a creare un marchio della distribuzione nel settore del gioiello, diventando punto di riferimento per gli amanti del lusso e del buongusto. Oggi il gruppo, composto da Dino Ceccuzzi e Dino C, conta tre negozi a Busto Arsizio (Va), due a Varese, uno a Roma e uno a Como, per un totale di una ventina di collaboratori. Arrivata alla terza generazione con i figli Alessandra e Dino, la famiglia Ceccuzzi ha fatto della qualità il proprio punto di forza.
Dal 13 al 15 novembre, la Ceccuzzi si appresta a festeggiare in grande stile i 60 anni, con una serie di eventi: sabato e domenica, alla villa Andrea Ponti, sarà allestita la mostra "Riflessi", in cui saranno esposte le ultime collezioni di gioielli delle principali marche e una serie di immagini e documenti storici della famiglia. Sabato ci sarà una serata in discoteca allo Shed di Busto Arsizio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.