Energia rinnovabile, l’eccellenza verrà inaugurata al Parco del Ticino

Il Centro è da tempo all’attenzione dell’Università degli Studi di Milano, del Politecnico di Milano e dell’Università degli Studi di Ancona. Consentirà di produrre energia elettrica, pellet in legno, acqua calda e fredda e aria calda

il prossimo 14 novembre, ad Abbiategrasso viene inaugurato nel cuore del Parco del Ticino il primo Centro per l’energia da legno e biomasse rinnovabili, un impianto che per le sue caratteristiche progettuali e tecniche non ha ad oggi eguali, in tutto il panorama italiano ed internazionale. Il Centro è da tempo all’attenzione dell’Università degli Studi di Milano, del Politecnico di Milano e dell’Università degli Studi di Ancona. Sotto il profilo tecnico consentirà di produrre – senza alcun impatto per il pregiato ambiente nel quale si colloca – energia elettrica, pellet in legno, acqua calda e fredda e aria calda; ponendosi così come il primo progetto pilota in campo internazionale capace di realizzare una filiera a ciclo chiuso e completamente autonomo, passo determinante verso la realizzazione del primo distretto agroenergetico completo in tutta Italia. La centrale avrà le caratteristiche di un impianto di cogenerazione ad alto rendimento, da 2 milioni di Kcal, ossia un prototipo sperimentale per raggiungere la massima efficienza.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.