Fare soldi eticamente si puo’

Nell'anno della crisi molti risparmiatori si sono rivolti a Banca Etica. Oltre 32 mila soci e quasi 600 milioni di euro raccolti. Per i quattro fondi comuni gestiti da Etica Sgr il 2009 è stato eccezionale. Anche Varese festeggia i dieci anni dalla sua fondazione

Mauro Meggiolaro e Giorgio Cingolani sono intervenuti alle Acli di Gallarate per i dieci anni di banca eticaLa lunga fila di risparmiatori fuori dalla banca, non per ritirare i soldi non più al sicuro a causa della crisi finanziaria, ma per depositarli. È una scena che si è ripetuta spesso in questo ultimo anno nelle filiali di Banca Etica che festeggia l’anniversario dei 10 anni dalla fondazione con un consistente aumento dei depositi, segno tangibile del fatto che i risparmiatori hanno premiato la trasparenza e la responsabilità sociale della finanza etica.
Banca Etica, che conta oltre 32 mila soci (anche questa una bella anomalia), ha raccolto 591 milioni di euro, erogato finanziamenti per 512 milioni di euro per quasi 4 mila progetti. «La crisi ci ha toccato poco – spiega Mauro Meggiolaro (foto sopra), intervenuto alle Acli di Gallarate nell’ambito dei festeggiamenti per i decennale della banca–. Le nostre sofferenze rispetto ai finanziamenti erogati è ben al di sotto della media delle altre banche. Chi si rivolge a noi per un finanziamento e supera la fase di istruzione, che naturalmente si basa su criteri etici e di responsabilità sociale e ambientale, in genere lo restituisce. Non a caso il nostro slogan è: l’interesse più alto è quello di tutti».
«La crescita del risparmio eticamente gestito – continua Meggiolaro –  è costante perché Banca Etica ha cambiato negli anni, ascoltando le richieste dei risparmiatori che chiedevano un’operatività come le altre banche commerciali, fornendo una serie di servizi che originariamente non aveva, come ad esempio il bancomat. Adesso Banca Etica deve lavorare molto sul fronte dell’immagine».
Mauro Meggiolaro e Giorgio Cingolani sono intervenuti alle Acli di Gallarate per i dieci anni di banca eticaPer i quattro fondi comuni gestiti da Etica Sgr  il 2009  è stato un anno eccezionale: è stata superata la soglia dei 300 milioni di euro di risparmio gestito per oltre 13 mila clienti. Si fa largo, dunque, tra i risparmiatori la convinzione che si puo’ fare finanza con rendimenti discreti, che spesso superano anche quelli degli altri fondi speculativi, tenendo ben ferma la barra dei valori. A livello mondiale i patrimoni gestiti con criteri etici sono ormai il 10 per cento del totale. In Europa esistono 683 fondi etici per un totale di 53 miliardi di euro, mentre in Italia ne esistono 20 per un patrimonio complessivo di un miliardo e mezzo di euro. «Va migliorata l’operatività della banca e delle filiali – spiega Giorgio Cingolani, del comitato etico di Banca Etica, intervenuto all’incontro di Gallarate – . Abbiamo appena aperto una nuovo sportello a Genova e contiamo di migliorare l’attività dei banchieri ambulanti (funzionari che raccolgono il risparmio nei territori dove non esistono sportelli ndr). Ora Banca Etica va verso l’Europa».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.