Figli di niente, figli di eroi: Jacques Brel rivive al Sociale

Lo spettacolo si terrà venerdì 6 novembre alle ore 21 presos il Teatro Sociale, in favore della Fondazione Avsi

“Figli di niente, figli di eroi” è lo spettacolo musicale che si terrà venerdì 6 novembre 2009, con inizio alle ore 21.00 presso il Teatro Sociale a Busto Arsizio, e che, a ottant’anni dalla nascita del cantautore di origine belga, tra i grandi protagonisti della cultura francese ed europea del Novecento, sfoglierà le pagine dell’album della vita di Jacques Brel.

Lo spettacolo, scritto, interpretato e diretto da Felix (nome d’arte di Feliciano Basilico, cantante, attore e mimo varesino con un significativo bagaglio di esperienze teatrali e televisive), proporrà una selezione delle più belle e significative canzoni di Jacques Brel, autore e musicista nato nella banlieu di Bruxelles nel 1929 e morto a soli 49 anni nel 1978, dopo una lunga e inesorabile malattia. Riposa nelle isole Marchesi della Polinesia francese.

“Brel – sottolinea l’ideatore dell’evento – ha fatto della sua opera musicale una continua e sofferta ricerca del senso della vita e dell’amore, senza tralasciare temi di impatto sociale e culturale osservati e giudicati con uno sguardo attento al reale, capace di coglierne le sfumature e di comunicarle al pubblico, quasi attraverso una cronaca del quotidiano trasferita sul pentagramma, talvolta con ironia, sempre con lealtà e garbo. Una cronaca che, proprio per questo, nei testi e nelle scelte musicali di Brel diventa un’esperienza autenticamente poetica”.

“Figli di niente, figli di eroi” non sarà un semplice concerto, ma uno spettacolo multidisciplinare.
Sulla scena, Felix sarà affiancato da nove musicisti, da due pittrici e da un ballerino di caratura internazionale.
Compongono il cast Gianluigi Arioli (fisarmonica), Giovanni Benzoni (chitarra classica) Chiara Bottelli (violino), Chiara Conti (violoncello), Giacomo Mezzalira (pianoforte), Carlo Maria Piccinelli (chitarra acustica), Anna Satta (violino), Stefano Zanrosso (percussioni) e Paolo Zatta (chitarra basso).
Tra i protagonisti della performance artistica anche Giuliana Nocco e Sara Puricelli (pittrici) e il ballerino Domenico Ducato che proporrà alcune coreografie create espressamente per l’evento.

L’appuntamento al Teatro Sociale di Busto Arsizio è organizzato da Fondazione Avsi con il sostegno di Percassi Group e gode del patrocinio del Comune di Busto Arsizio, dell’ Associazione Commercianti di Busto Arsizio e della Fondazione San Giacomo.

L’intero ricavato della serata sarà devoluto alla Fondazione AVSI (www.avsi.org), a sostegno di progetti che hanno a cuore l’educazione e la promozione della dignità della persona.

Prevendite dei biglietti (15 euro intero, 10 euro ridotto):

BUSTO ARSIZIO: Cartolibreria Giuseppe Tagliabue – V.le Alfieri, 6 – 0331 638069
Cartolibreria Rossini – V.le Repubblica, 73 – 0331 684669
Casa delle Opere – Piazza XXV Aprile, 1 – 334 9285681

LEGNANO: Libreria Nuova Terra – Via G. Giolitti, 14 – 0331 546343

CASSANO MAGNAGO: Città di Milano, Via S.Giulio, 7/9 – 0331 206633

FAGNANO OLONA: Cartolibreria Colombo – P.zza Garibaldi, 8 – 0331612282

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.