Gian Franco Sanavia nuovo presidente Confartigianato Altomilanese

L’elezione di Sanavia conclude l’iter di rinnovo cariche iniziato in Confartigianato la scorsa primavera, che ha visto il susseguirsi di elezioni dei vari Presidenti di Categoria e dei Delegati di Territorio

Gian Franco Sanavia  confartigianato altomilaneseSi è svolta l’elezione del Presidente di Confartigianato Alto Milanese: Gian Franco Sanavia, 51 anni, di Parabiago, titolare di un’azienda artigiana di serramenti da decenni socia di Confartigianato, è stato eletto.
L’elezione di Sanavia, che subentra a Edmiro Toniolo, conclude l’iter di rinnovo cariche iniziato in Confartigianato la scorsa primavera, che ha visto il susseguirsi di elezioni dei vari Presidenti di Categoria e dei Delegati di Territorio. Ecco i nomi: Francesco Astorino, Domenico Barbaccia, Marco Bernacchi, Alessandra Borghetti, Franco Cordano, Valentino Cucchiaro, Giacomo De Nicolo Volpe, Giovanni Dimitri, Patrizia Lia, Bruno Mazza, Giovanna Mazzoni, Elena Marzi, Massimo Marzullo, Massimo Meloni, Enrico Meraviglia, Lina Osto, Alberto Raggi, Gianmario Re Fraschini, GianFranco Sanavia, Antonio Seguino, Vincenzo Talarico, Dario Toja, Edmiro Toniolo, Giovanni Varano, Roberto Zattarin, Clyde Zuccotti.
Nel corso della serata di ieri, oltre all’elezione del Presidente, si è provveduto anche al rinnovo della Giunta di Presidenza, composta da Patrizia Lia (Vice Presidente e Tesoriere), Edmiro Toniolo (Presidente uscente), Giacomo De Nicolo Volpe e Bruno Mazza.
Confermato nel suo ruolo di Segretario Generale anche Marco Broggini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.