Guido Ermolli è il nuovo presidente del Molina

La nomina del vertice della casa di riposo a un uomo da sempre impegnato nel sociale e nel volontariato

La tessera delle Acli in tasca e da questa primavera la presidenza del Cesvov. Guido Ermolli è il nuovo presidente della Fondazione Molina. Sessantotto anni, varesino, ha lavorato come dirigente a Palazzo Estense fino al marzo del 1998. Ha una buona conoscenza della casa di riposo perché durante la presidenza di Maria Rosa Madera era stato chiamato a svolgere un’attività di consulenza amministrativa durata poi due anni e mezzo.
"Non so quanto sia cambiato il Molina, ma con la struttura che lo guida ho lavorato e anche se allora non c’era un direttore generale, Andrea Segrini comunque lo conosco bene".
Oltre all’esprimere soddisfazione per la scelta della sua persona Ermolli preferisce aspettare per fare altre valutazioni. "Sappiamo bene quanto sia importante il Molina a Varese. Il suo esser aperto al territorio è un elemento importante che contraddistingue la sua attività. So che si sta già facendo molto in questa direzione sia per gli anziani che le altre persone attualmente ospiti". Quella ottenuta da Ermolli è  una nomina che non prevede retribuzioni e sul come si sia arrivato al suo nome non nasconde che la scelta iniziale è direttamente legata alla politica. "Gli amici dell’Udc, che conosco da anni, mi hanno cercato dopo che era stato raggiunto un accordo tra i partiti. Credo che la scelta sia legata alla mia conoscenza del Molina, ma anche al mio impegno sul versante sociale e del volontariato".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.