I grandi fotografi mettono all’asta i loro scatti

A Villa Montevecchio asta benefica con le foto di Gin Angri in collaborazione con l'associazione Il Sole e con Aubam.

Le foto di gin angri e nino leto a samarateL’A.F.I. – Archivio Fotografico Italiano e la Fondazione Montevecchio di Samarate, in collaborazione con l’Assessorato Servizi alla Persona del comune di Samarate,  Epson –sponsor tecnologico, e le Associazioni Il Sole Onlus e  A.U.Ba.M Onlus, organizzano un’asta benefica di fotografie d’autore, aderendo alle Giornate Mondiali dell’Infanzia, con una atto concreto in cui l’arte dello sguardo si fonde con la solidarietà. Se è vero che l’asta delle opere rappresenterà il momento clou dell’iniziativa, offrendo l’opportunità di acquisire opere di pregio a un prezzo certamente favorevole, non sono da trascurare le due appassionanti mostre esposte nelle sale dell’immagine:

Galleria fotografica

Foto all'asta a Villa Montevecchio 4 di 5
Gin Angri è l’autore della mostra “Addis Abeba Nuovo Fiore”. Addis Abeba, in lingua amarica significa Nuovo Fiore. Fu l’imperatrice Taitù a darle questo nome, per la bellezza del luogo, la mitezza del clima e il profumo dei fiori. Oggi non è più così, oggi il profumo dei fiori è annegato nello smog, nel fango, nella cappa di sofferenza e nostalgia che soffoca la metropoli etiope.  Gin Angri, in un viaggio al fianco de Il Sole Onlus, è riuscito a catturare ciò che rimane di una bellezza antica, triste ma orgogliosa, l’ha rintracciata negli occhi e nei gesti delle persone incontrate e immortalate.  Le foto raccontano questo e altro, da indagare e scoprire con attenzione e intelligenza. ato a Como nel 1949, inizia l’attività professionale nel 1980.  al 2005 affianca come volontario Il Sole Onlus documentando fotograficamente il progetto Fiori Che Rinascono in Addis Abeba, Etiopia.  Attualmente svolge attività come libero professionista privilegiando servizi e reportage su temi sociali.

Nino Leto è l’autore della mostra “In viaggio tra gli sguardi”
. Noto e affermato fotoreporter, propone una serie di immagini tratte dai suoi più significativi reportage realizzati nei territori più caldi e a rischio del pianeta. Mostrano bambini nella loro vita quotidiana, spesso fatta di dolore e assistenza, scenari infernali e inquietudine. Con un taglio certamente lontano dal pietismo indiscreto del nostro tempo, racconta con coerenza i fatti, da fotogiornalista di razza qual è, lucido e determinato. Volti di donne e bambini che sanno parlarci delle loro storie, elargendoci i propri sguardi, che Nino Leto, magistralmente, coglie e tramanda.
Sabato 28 novembre dalle 18 si terrà l’asta di fotografie fine art, timbrate e certificate, donate all’A.F.I. da fotografi affermati e giovani autori di talento, il cui ricavato sarà devoluto interamente alle due associazioni: “il SOLE Onlus” o A.U.Ba.M onlus, a discrezione dell’acquirente che indicherà in privato e su di un apposito modulo la propria scelta. Pensando a un regalo natalizio esclusivo e originale, gli acquirenti sosterranno concretamente progetti di solidarietà, rivolti ai bambini e alle loro famiglie. Alle ore 19,30 è previsto, infine, un aperitivo in musica a cura della Fondazione Montevecchio e della Samarate Music Academy
Programma dell’iniziativa:
Sabato 21 novembre dalle ore 17 alle 19
Apertura delle mostre:
“Addis Abeba Nuovo Fiore”
“Un Viaggio tra gli sguardi”

Le mostre saranno visitabili anche nei seguenti giorni e orari:
Domenica 22 novembre: ore 15 – 18,30
Ma 24/11 – Me 25/11 – Gio 26/11 dalle ore 10 alle 13 o su appuntamento telefonando al numero:
T. 0331 720.101 Fondazione Montevecchio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 novembre 2009
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Foto all'asta a Villa Montevecchio 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.