I mille e un progetto del liceo Tosi

Allo Scientifico si moltiplicano le attività per gli studenti

Il liceo scientifico Tosi di Busto Arsizio ha approvato una vastissima gamma di progetti, alcuni molto originali, negli ambiti più diversi dei propri già ricchi curriculum. Come sempre in questi casi, l’obiettvo è di offrire una scelta stimolante agli studenti. Di seguito una sintesi, che rende bene l’idea anche di quanto la scuola in generale sia cambiata negli ultimi anni, cercando di estendere "a trecentosessanta gradi" le attività extracurricolari per offrire la formazione più completa possibile e interagire con gli stimoli e le problematiche della società.

APPRENDISTI CICERONI: in occasione della giornata di apertura dei monumenti promossa dal Fai (Fondo per l’ambiente italiano), gli studenti guidano gruppi di visitatori illustrando i caratteri storico-artistici dei monumenti. Quest’anno le chicche d’arte sono scelte tra le architetture di Lonate Pozzolo. Gli apprendisti ciceroni ricercano ed elaborano materiali storici ed artistici relativi al “bene” prescelto dal Fai delegazione Seprio. Elaborano un percorso di visita guidata prima di accompagnare i visitatori, ogni anno sempre numerosi, alla scoperta dei tesori artistici della cittadina limitrofa.

CERTAMEN: è una gara di traduzione latina (4^edizione) di un classico d’autore riservato alle eccellenze (media non inferiore all’8). Ai primi tre classificati sono consegnati come premi buoni per l’acquisto di libri del valore di 150 € per il 1° classificato, 100 € per il 2° e 50 per il 3°.

TEATRO LATINO: allestimento di uno spettacolo teatrale in latino, ideato dai docenti di lettere del biennio: per un approccio vivo e originale al mondo degli antichi romani e per motivare allo studio della lingua latina.

FLATLANDIA: gli studenti leggono il libro “Flatlandia” di Edwuard Abbot e vedono il film in lingua inglese. Vengono poi attivati dei gruppi per il doppiaggio del parlato e l’inserimento di musiche di sottofondo. E’ prevista un’attiva partecipazione al rimontaggio del film con la recitazione in italiano e le nuove musiche. Con l’aiuto della fantasia e un po’ d’inglese, si vuole spiegare agli alunni l’essenza delle tre canoniche dimensioni, lunghezza, larghezza e altezza, per prepararli all’eventualità di una quarta dimensione. Il modo migliore per scoprire questa quarta dimensione è quello di vedere un mondo fantastico a due dimensioni e dopo aver utilizzato la fantasia per spaziare nel mondo a tre dimensioni, gli alunni si calano nella realtà delle nuove tecnologie, realizzando un prodotto tutto loro.

ORIENTARSI NELL’ECONOMIA: la proposta è finalizzata ad avvicinare gli studenti al mondo dell’economia, creando nello studente la consapevolezza che le questioni economiche lo coinvolgono come attore e come destinatario delle operazioni altrui. Mira a incoraggiare nello studente la tendenza a formulare giudizi critici e l’abitudine all’indagine sistematica dei fenomeni economici. Si prevedono incontri con esperti per attualizzare i concetti appresi in ambito storico-sociale e per acquisire competenze finalizzate a orientarsi nella realtà economica locale. Per attualizzare la ricerca si propone un laboratorio anche con l’uso dei quotidiani.

I RIFIUTI E LA CHIMICA: è volto a imparare a conoscere le principali modalità di recupero e riciclaggio dei rifiuti attraverso attività di laboratorio, ad apprendere il funzionamento di alcuni impianti di depurazione, comprendere l’utilità delle valutazioni, dei controlli ambientali e delle termovalorizzazioni.

LA SCIENZA DEGLI STUDENTI: il progetto si basa sull’idea di sperimentare laboratori educativo-didattici che mettano lo studente nei panni di un ricercatore, simulando il processo di scoperta della ricerca scientifica. Al termine si realizzano mostre, confronti con scienziati, Caffè- scienza e pubblicazioni.

DEMOCRAZIA E LEGALITA’: il progetto è finalizzato all’educazione alla democrazia e realizzato in partnership con il Comitato Antifascista di Busto Arsizio, il Dipartimento Scuola del Movimento Nazionale “Ammazzateci tutti – giovani uniti contro le Mafie” di Locri, l’Associazione Liberi di pensare di Busto Arsizio e l’Associazione “La Gurfata” di Locri. E’ prevista la partecipazione degli studenti a un convegno di Busto Arsizio (aprile), promosso dal Comitato Antifascista di Busto Arsizio.

LO SCIENZIATO IN CLASSE: il progetto, nato dalla collaborazione con Zadig, società impegnata nella comunicazione scientifica e con la rivista online “Scienzainrete”, si propone di portare in classe scienziati con i quali gli studenti possano confrontarsi su tematiche scientifiche di attualità attraverso interviste in videoconferenza.

PROGETTO CINEMA: per fare acquisire agli studenti strumenti di decodifica della grammatica cinematografica (inquadrature, campi, piani, angolazioni, movimenti di macchina, sonoro, forme…). Con docenti ed esperti i ragazzi effettueranno attività di laboratorio con la selezione e l’analisi dei materiali filmici proposti dagli studenti. Sono previsti l’approfondimento della teoria del montaggio, la realizzazione di una sceneggiatura di un cortometraggio, l’acquisizione delle competenze tecniche per l’utilizzo di programmi informatici per il montaggio. In collaborazione con il Baaf che fornisce l’attrezzatura.

“LA VOCE DEGLI STUDENTI” E IL TG24: è il giornale degli studenti (sei numeri). Gli articoli saranno collocati anche in rete su un sito gestito dall’associazione nazionale Alboscuole.. E’ prevista anche la produzione di servizi giornalistici destinati al Tg 24, il telegiornale online degli studenti.

PROGETTO GIORNALISMO: con due giornalisti de “La Prealpina” gli studenti sono condotti alla scoperta del mondo dell’informazione: familiarizzano con l’organizzazione di una redazione di giornale, le diverse tipologie di articolo, la libertà di stampa, vincoli ed etica professionale e mettono a punto esercitazioni di gruppo a partire da notizie Ansa.

IL SANGUE UN BENE PREZIOSO: per sensibilizzare i ragazzi sull’importanza della donazione del sangue. Sono previsti incontri con esperti sanitari e donatori Avis. Un dato da sottolineare: nei quattro anni precedenti oltre 250 alunni maggiorenni del nostro liceo sono diventati donatori.

ON THE ROAD: percorsi di sensibilizzazione verso una migliore cultura sulla sicurezza stradale. Interventi in rete con l’Itc di Busto Arsizio, Itis, Ipsia e Geometri di Gallarate.

GARE MATEMATICHE: includono le Olimpiadi di matematica con i Giochi di Archimede (18 novembre), gare provinciali di selezione al liceo scientifico di Gallarate, Olimpiadi nazionali della matematica a Cesenatico e il “Kangorou” della matematica: gara d’istituto (18 marzo), fase nazionale e finale a Mirabilandia (9-10 e 11 maggio). Infine la gara a squadre via Internet e i campionati internazionali di Giochi matematici (20 marzo, al liceo scientifico di Gallarate). I primi classificati vengono ammessi alla fase nazionale alla Bocconi di Milano (15 maggio).

CAD: con l’architetto Giuseppe Speroni gli studenti si avvicinano al programma per realizzare progetti architettonici a 2-3 dimensioni. Si spiegano le potenzialità del Cad, i comandi di base con collegamenti di natura matematica e i ragazzi si esercitano con disegni geometrici (proiezioni ortogonali).

OLIMPIADI DI FISICA: si articolano in tre prove: gara d’istituto (11 dicembre), gara locale (11 febbraio) e fase nazionale (in aprile).

PROGETTO MUSICA: ha l’obiettivo di realizzare all’interno della scuola un gruppo musicale (coro e orchestra) che accompagni i momenti più significativi della vita scolastica e che possa anche partecipare ad altre iniziative ad essa correlate. Si affrontano diversi brani (arrangiamenti di pezzi pop/rock italiani e stranieri moderni) per singoli, coro ed orchestra con la giuda dell’insegnante ed esercizi vocali di singoli e di gruppo.

COUNSELLING PSICOLOGICO: sportello di consultazione aperto a studenti, docenti e famiglie con la psicologa Patrizia Buraglio.

CERTIFICAZIONI di lingua inglese “First” e “Pet” e francese “Delf”

CERTIFICAZIONI ECDL: per formalizzare le conoscenze del computer con l’acquisizione di una certificazione riconosciuta a livello europeo.

ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO: stage in aziende, studi di libri professionisti, associazioni, ospedali…

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.