Il carroccio chiede il test antidroga per il consiglio comunale

Anche i leghisti gallaratesi propongono, come a Varese, un test volontario. "Diamo tutti il buono esempio: noi l'abbiamo già fatto"

La Lega Nord torna a chiedere a gran voce il test antidroga per tutto il consiglio comunale. Come già a Varese, il carroccio ha rivolto un invito a sottoporsi volontariamente – e non potrebbe essere altrimenti – alla analisi del capello. I tre moschettieri del carroccio, guidati da Matteo Ciampoli, hanno spiegato di essersi «recati già nei giorni scorsi presso un laboratorio privato, per fare un test volontario sull’assunzione di sostanze psicotrope» e hanno rivolto un invito «ai consiglieri, ai membri della giunta e al sindaco» affinché facciano altrettanto. «Noi volevamo dare l’esempio, nel tentativo di restituire credibilità alla politica» ha concluso Ciampoli.  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.