Il gala dello sport disabile si svolgerà al Cinema Vela

Cambio di sede per un problema tecnico alla serata che in origine si sarebbe dovuta tenere al PalaWhirlpool. Appuntamento venerdì 27 novembre alle 20,45 per applaudire i tanti atleti della nostra provincia

Tornerà nella sede del Cinema Vela, già utilizzata nelle ultime due edizioni, la serata di festa dedicata allo sport disabile organizzata dal giornalista Roberto Bof e, da quest’anno, dall’associazione Sestero. Confermata la data di venerdì 27 novembre (20,45), gli organizzatori hanno dovuto rinunciare al palasport di Masnago in seguito a un problema tecnico sopraggiunto in questi giorni. Un peccato, perché la sfida di riempire l’arena di Masnago era davvero entusiasmante dopo che, nel corso degli anni, l’organizzazione aveva dovuto di volta in volta rivolgersi a una struttura più capiente (nella foto la platea dell’edizione 2008) per contenere tutto l’entusiasmo dei partecipanti. Pazienza, vorrà dire che il pubblico del Vela si stringerà e riempirà come un uovo il cinema di via Sanvito per questa settima edizione, che ha il poetico titolo "Come il sole a mezzogiorno".
serata sport disabiliLa serata è sostenuta dalla Provincia, in collaborazione con una serie di enti e realtà del territorio: Pallacanestro Varese, Fondazione Comunitaria del Varesotto, Federazione italiana e Comitato regionale lombardo di canottaggio e associazione "La Finestra" di Malnate.
Sul palco del Vela ci sarà innanzitutto il ricordo di due persone che ci hanno lasciato negli ultimi mesi ma che hanno lasciato tracce indelebili: il giornalista Carlo Chiodi, anima di Radio Missione Francescana, e Renzo Sambo, olimpionico di canottaggio e tecnico della nazionale di adaptive rowing che ha la propria base a Gavirate. A Sambo è dedicato un "memorial" che sarà consegnato dal presidente federale Gandola a una personalità del mondo remiero. Nella circostanza ci sarà anche un’esibizione indoor di atleti paralimpici grazie all’uso dei remoergometri.

Ma il gala toccherà i protagonisti anche di tante altre discipline: da quelle in acqua a sledge e wheelchair hockey fino al basket in carrozzina e al ciclismo. Tra gli invitati anche il presidente della Provincia, Dario Galli, che consegnerà una serie di riconoscimenti agli sportivi distintisi nell’ultima annata sportiva.
Una serata di festa senza ipocrisia, con il solo obiettivo di conoscere e far conoscere ogni disciplina che una disabile può praticare. Un evento possibile grazie a tanti amici, nuovi e di vecchia data, in cui i disabili, le loro famiglie e le centinaia di volontari sono per una sera in piena luce, più in alto di tutti… "Come il sole a mezzogiorno".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.