Il Pdl chiede una via per la caduta del muro

La proposta arriva da Simone Longhini, consigliere comunale. Richiesti anche celebrazioni e momenti di approfondimento nelle scuole

Il 9 Novembre si celebra il ventennale della caduta del Muro di Berlino, simbolo della fine della guerra fredda e della sconfitta dell’ideologia comunista in Europa. “Riteniamo opportuno – spiega Simone Longhini, consigliere comunale di Varese e coordinatore provinciale della Giovane Italia, il movimento giovanile del Pdl – ricordare anche nella nostra città la grande valenza politica, sociale e culturale di questo storico evento”. È per tale motivo che nei prossimi giorni sarà depositata presso la segreteria del consiglio comunale una mozione (allegata al presente comunicato) per chiedere l’intitolazione di una via, di una piazza o di un giardino di Varese al “9 Novembre 1989 – Giorno della Libertà”. Non solo. Nel documento si chiede anche alla giunta di organizzare ogni anno nelle scuole celebrazioni ufficiali e momenti di approfondimento per sensibilizzare le nuove generazioni sul significato del muro di Berlino, quale emblema di intolleranza e repressione. “I ragazzi e le ragazze che quel giorno non erano ancora nati – conclude Longhini – hanno il diritto di conoscere gli avvenimenti di quegli anni e di fissare nella memoria una data che ha segnato la fine di un periodo buio della nostra storia più recente e l’inizio di una nuova era di libertà”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.