Il “Twiggy” dà un tocco Anni Settanta alla movida varesina

Il locale di via de Cristoforis ha inaugurato venerdì 13 novembre tra aperitivi gustosi e tanti partecipenti alla festa

Un tocco di Anni Settanta a Varese. È stato inaugurato venerdì 13 novembre il “Twiggy”, locale in via de Cristoforis dove una volta c’era il circolino di Biumo. Ambiente mNicola Oldrini e Francesco Brezziolto luminoso progettato dall’architetto Jacopo Pavesi, oggetti che riportano alla mente i mitici Anni Settanta, poster di film di quell’epoca e appuntamenti musicali da non perdere. Per l’inaugurazione in tantissimi hanno voluto esserci, tra una fetta di salame ed una ciotola di carta riempita con polenta e cotechino. A fare da padroni di casa Francesco Brezzi, proprietario della casa discografica varesina Ghost Records e il regista Nicola Oldrini, gestori del locale. La serata è stata impreziosita dal dj set a cura di Giulio Calvino, cantante e chitarrista del gruppo rock Hot Gossip. Un’unica nota stonata: i prezzi delle consumazioni hanno lasciato un po’ amaro in bocca a chi è si aspettava una politica economica in stile “circolino”. Ma forse è il segno dei tempi.
Per maggiori informazioni www.myspace.com/twiggyclub.

Galleria fotografica

L'inaugurazione del Twiggy Cafè 4 di 14
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 novembre 2009
Leggi i commenti

Galleria fotografica

L'inaugurazione del Twiggy Cafè 4 di 14

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.