Il Varese va alla ricerca del “settebello”

Domenica al Franco Ossola arriva il Sorrento; i biancorossi cercano il settimo successo in casa. Si attenua l'emergenza influenza ma Sannino avverte: «Bisogna valutare chi ha mantenuto la condizione migliore»

Dopo aver sconfitto nell’ordine l’Alessandria e l’influenza, il Varese di Sannino cerca il tris contro il Sorrento, compagine campana che i biancorossi affronteranno al "Franco Ossola" domenica 8 novembre, con calcio d’inizio alle 14,30.
Ebagua e compagni sono dunque impegnati per la seconda volta consecutiva sul terreno amico dove fino a ora hanno tenuto un ruolino di marcia da primi della classe: sei partite e sei vittorie, compresa quella ottenuta contro i grigi di Foschi sette giorni fa.

La settimana trascorsa non è stata delle migliori, proprio per via dei mali di stagione che ha costretto il Varese a lavorare in più occasioni a ranghi ridotti. «Ora però sono tutti a disposizione» spiega il tecnico biancorosso «anche se dovrò valutare nelle ultime ore chi avrà più forze da mettere in campo, un po’ come è accaduto con l’Alessandria». In teoria dunque l’undici di partenza potrebbe essere quello titolare (che segnaliamo a fondo articolo) ma domenica ci potrebbero essere diversi cambiamenti a seconda delle valutazioni fatte in base al responso… del termometro.
Quel che è certo è che in panchina Sannino non ci sarà, per via della doppia giornata di squalifica decisa dal giudice sportivo dopo l’espulsione nell’ultimo match. «Andrò in curva come nelle altre occasioni, visto che lì mi fanno stare». A bordo campo dunque vedremo il "secondo" Stefano Bettinelli che, con Sannino squalificato, vanta un ruolino di marcia ottimo: «È vero – scherza il capo allenatore – con lui siamo in una botte di ferro. Se bastasse la mia assenza mi farei squalificare tutte le domeniche». Come noto però, Sannino è un napoletano atipico, almeno sul piano della scaramanzia: «No, lo sapete: io credo sia tutto già scritto, nessuna scaramanzia».

In casa rossonera, mister Novelli dovrà fare a meno di due titolari ovvero il portiere Marconato e il difensore Lo Monaco, entrambe fermati dal giudice sportivo. A centrocampo il Sorrento avrà a disposizione anche l’ultimo arrivato, il centrocampista del Camerun Patrice Feussi che nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia del Pisa in serie B. Possibile che faccia l’esordio con i campani proprio a Masnago dove non saranno ammessi i tifosi ospiti.
Si gioca alle 14,30 agli ordini dell’arbitro bolognese Benassi, coadiuvato da Marchesi e Pulcini. Sugli altri campi spiccano il derby tra Pergo e Cremonese e soprattutto un interessante Perugia-Arezzo da zone alte della classifica.

Varese – Sorrento (probabili formazioni)

Varese: Moreau; Pisano, Bernardini, Camisa, Armenise; Tripoli, Buzzegoli, Gambadori (Osuji), Zecchin; Ebagua, Carrozza. All. Bettinelli (Sannino squalificato).
Sorrento: Delfino; Fernandez, Angeli, De Giosa, Di Nunzio; Nicodemo, Vanin, Greco (Feussi), Arcidiacono; Paulinho, Pignalosa. All. Novelli.
Arbitro: Benassi di Bologna (Marchesi e Pulcini).

Classifica: Cremonese, Novara 25; Arezzo 22; VARESE 21; Lumezzane 18; Perugia (-1), Foligno, Benevento 17; Monza, Lecco 15; Pergocrema, Alessandria 12; Sorrento, Viareggio 11; Figline (-1) 10; PRO PATRIA 9; Como 8; Paganese 5.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.