La Cimberio ha scelto: arriva J.R. Reynolds

La richiesta fatta da Pillastrini dopo la sconfitta con Bologna non è caduta nel vuoto: a Varese arriva la guardia già protagonista a Soresina e campione di Francia con il Villurbane

jr reynolds basket cimberioLe indiscrezioni circolate fin dal dopogara tra Cimberio e Virtus Bologna sono state confermate: la Pallacanestro Varese ha ingaggiato J.R. Reynolds, guardia americana di 1,88 che ha già calcato i parquet italiani con la maglia di Soresina, nel campionato di LegaDue 2007/08.
La società ha quindi assecondato la precisa richiesta di coach Stefano Pillastrini che, subito dopo la sconfitta contro le Vu Nere, aveva parlato chiaramente della necessità di aggiungere un giocatore alla squadra oltre a Tusek, acquistato dopo l’infortunio occorso a Ron Slay. Un esterno, per la precisione, visto che anche Jobey Thomas non se la passa bene dal punto di vista fisico, visti i guai dovuti per l’infiammazione alla pianta del piede.

Varese è dunque tornata sul mercato con l’ingaggio di Reynolds (foto da www.uvamagazine.org), uomo che se necessario può anche dare minuti di regia: 25 anni già compiuti, protagonista per quattro campionati in NCAA con Virginia (suo stato di origine, essendo nato a Roanoke), ha firmato un contratto fino al termine della stagione. «Ma sia chiaro che in questo momento non abbiamo previsto movimenti in uscita – puntualizza il gm Cecco Vescovi – Il regolamento consente di avere a referto fino a tre extracomunitari, quindi fino a che Slay sarà infortunato, questo è un problema che non si pone». Un eventuale problema è invece quello legato al visto dell’americano, che dovrebbe già possederne uno visto che in estate era stato ingaggiato da Napoli salvo poi abbandonare la società partenopea in piena "evoluzione" (diciamo così) dopo il trasferimento da Rieti. «Anche su questo stiamo lavorando – prosegue Vescovi – poiché dobbiamo assicurarci che quei documenti siano validi. In questo caso, Reynolds è pronto a salire sull’aereo e a raggiungere Varese al più presto».
Vescovi, come di consueto, non parla di soldi; secondo quanto si è appreso però, alla guardia di Virginia (che dopo Soresina ha vinto il campionato francese a Villurbanne) andrebbe una cifra di 150mila dollari o poco più. Alla Cimberio era stato offerto in questi giorni anche un altro americano, l’ex Badalona Bracey Wright, i cui costi sarebbero comunque stati superiori, specie per il fatto che ora il suo nome è accostato all’Armani Jeans Milano per un’eventuale sostituzione di Acker.
Reynolds, che al di là del nomignolo J.R. si chiama James Richard, è giocatore dotato di ottimo tiro da fuori e di gran velocità. Dote che ci si augura venga messa in pratica sin dal suo approdo a Varese (documenti permettendo, come detto): sabato si va a Treviso e per Pillastrini avere J.R. in campo fa parecchia differenza.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.