La Pro Patria ad Arezzo vuole sgambettare il passato

La squadra di Cosco domenica 15 (ore 14.30) affronterà i granata degli ex Ceravolo, Music e Fofana. Bruccini si candida a una maglia da titolare

La Pro Patria farà un tuffo nel proprio recente passato affrontando in trasferta l’Arezzo domenica 15 alle 14.30. Nella squadra toscana giocano infatti tre tigrotti della passata stagione: i due giocatori Vedin Music e Mohamed Fofana (foto a lato) e il direttore generale Francesco Ceravolo. Sia il laterale bosniaco, sia la punta francese hanno lasciato a Busto un buon ricordo, anche se il finale di campionato non è stato quello sperato. Il direttore, invece, fu il vero fautore della sontuosa squadra che lo scorso anno sfiorò la promozione, guidata in panchina da Franco Lerda. Oggi però l’aria in via Ca’ Bianca è differente, anche se il lavoro di mister Vincenzo Cosco sta, seppur lentamente, portando risultati positivi come l’ultima vittoria sudata sul Viareggio e firmata dal rientrante Mirko Bruccini.
Il giovane centrocampista ad Arezzo potrebbe essere nell’undici titolare, anche se i problemi per l’allenatore riguardano soprattutto difesa e attacco. La squalifica di Pivotto, contando le assenze di Cristiano, Ripa e Melara, potrebbe risultare davvero importante. La linea davanti al portiere Caglioni potrebbe essere così formata da Aquilanti a destra, Rinaldi e Chiecchi al centro con Barbagli sulla fascia mancina. I quattro di centrocampo potrebbero essere, da destra a sinistra, Baù, Bruccini, Lombardi e Pacilli, mentre Serafini dovrebbe supportare la punta, che sarà uno tra Paponetti e Urbano.

L’Arezzo è una delle squadre meglio attrezzate della categoria e il quarto posto in classifica lo sottolinea. I granata, guidati da mister Leonardo Semplici, giocano solitamente con un 4-4-2 con il centrocampo a rombo. Domenica allo stadio "Città di Arezzo" la formazione dovrebbe essere priva di due pedine importanti come Mezzano, ancora alle prese con un infortunio alla caviglia, e Venitucci, che in settimana ha subito un affaticamento ai flessori. Anche il brasiliano Togni è in forse, ma il colpo subito in allenamento al piede non dovrebbe impedirgli di scendere in campo. In porta giocherà Mazzoni; Music, Terra, Pecorari e Sereni saranno i difensori, Coppola agirà come mediano, Togni e Miglietta saranno le mezze ali e De Oliveira il fantasista alle spalle delle punte Chianese e Fofana, un’accoppiata di tutto rispetto che però a Varese, alla terza giornata, seppero limitare alla grande. Insomma, fermarli non è impresa impossibile.

Arezzo – Pro Patria (Probabili formazioni):

Arezzo: Mazzoni, Music, Terra, Pecorari, Sereni, Coppola, Togni (Erpen), Miglietta, De Oliveira, Chianese, Fofana. All. Semplici.
Pro Patria: Caglioni, Aquilanti, Rinaldi, Chiecchi, Barbagli, Baù, Bruccini, Lombardi, Pacilli, Serafini, Paponetti (Urbano). All. Cosco.
Arbitro: Magno di Catania (Messina e Fiorito).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.