La Regione ai sindacati: «Il piano industriale Fiat lo discute il governo»

In una nota l'ente ribadisce l'impegno per il rilancio dell'area industriale ma rilancia la palla ai sindacati sullo spostamento dei lavoratori

Sulla vicenda dei trasferimenti a Torino dei 232 lavoratori dello stabilimento Fiat, interviene la Regione Lombardia con una nota per ribadire che  "il piano industriale Fiat è discusso a Roma con Governo e Sindacati: è sul quel tavolo che le rappresentanze dei lavoratori devono farsi sentire. Regione Lombardia, com’è evidente, nulla ha a che fare con questo piano industriale. La Regione, d’altra parte, ha fatto come sempre tutto quanto in suo potere: a cominciare dal fatto che ai 550 lavoratori in cassa integrazione ha assicurato un supporto economico e formativo fino alla soluzione del problema".

"Quanto al destino dell’area – prosegue la Nota – sono stati definiti con gli enti locali e la Provincia di Milano gli strumenti urbanistici necessari per la riqualificazione e l’infrastrutturazione, in sintonia con le caratteristiche del territorio circostante: è questa la condizione necessaria per attrarre l’insediamento delle imprese. Del resto proprio Regione Lombardia ha reso possibile l’insediamento del polo per la sperimentazione delle tecnologie eco-compatibili, mantenendo fede a tutti gli impegni sottoscritti". "Rallentare questa riqualificazione – si legge ancora nella Nota – equivarrebbe a rinviare la possibilità di un rilancio produttivo e occupazionale".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.