La sinistra chiama a raccolta chi vuole una città migliore

Il movimento politico organizza un incontro pubblico per mercoledì 25 novembre

Per una Gallarate aperta, accogliente, intelligente, vivibile, solidale, con spazi di bellezza e luoghi di partecipazione, Sinistra per Gallarate organizza un incontro pubblico «Per immaginare insieme un altro nostro futuro» – dicono nel comunicato gli organizzatori.
«Sinistra per Gallarate desidera impegnarsi per un mondo diverso, completamente diverso da quello che viviamo. A cominciare anche dalla realtà che tutti i giorni abitiamo. Così incontriamoci ciascuno e ciascuna per ascoltare e proporre desideri, idee, progetti. Per capire e indagare la situazione che viviamo (com’è, come ci siamo arrivati, come possiamo cambiarla), per confrontarci e arricchirci dal contributo di ognuno/a, per praticare una reale partecipazione.

E per tenere insieme parole, desideri e agire concreto, cominciando a costruire qui ed ora spazi e momenti di una Gallarate differente. Spazi anche inizialmente piccoli e minoritari, che hanno però la potenzialità di aggregare e produrre cambiamenti nelle nostre e altrui vite. Mattone dopo mattone ci verrebbe da dire, se la nostra città non fosse già così schiava del cemento e delle costruzioni».

L’incontro è previsto per mercoledì 25 novembre dalle ore 21.00 presso la Cooperativa Arnatese CUAC di via Torino 64 (via Checchi 21). Durante l’incontro happy hour gratis per tutti e tutte.
Ecco dove trovare ulteriori informazioni su "Sinistra per Gallarate":
www.sinistrapergallarate.org
info@sinistrapergallarate.com
www.myspace.com/sinistrapergallarate
su Facebook: sinistra per gallarate

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.