La Solbiatese si risolleva, la Sestese è nei guai

Nel campionato di Serie D i ragazzi di Ramella vincono in rimonta mentre i biancoazzurri e la Caronnese continuano a faticare. In Eccellenza il derby tra Verbano e Gavirate finisce in parità; al Luino non basta la tripletta di Miele

Il campionato di serie D continua a non regalare grosse soddisfazioni alle varesine. Questo turno, il decimo, ha visto festeggiare la sola Solbiatese vittoriosa sul campo del Borgosesia per 2-1 grazie a Marsich e Stilo. La Sestese torna senza punti da Alzano Cene, venendo sconfitta 1-0, mentre il cambio di allenatore sulla panchina della CaronneseTurate non porta i frutti sperati visto che la formazione affidata a Cervai perde 3-1 in casa della Tritium. In Eccellenza un buon Gavirate ferma a Besozzo il Verbano sull’1-1 e ne frena la fuga. Ne approfittano per accorciare le distanze l’Insubria, che sconfigge il Luino 4-3, e l’Inveruno, che rifila un sonoro 3-0 al Saronno in casa degli amaretti. La Sommese continua il proprio periodo nero perdendo in casa del Sancolombano per 1-0, mentre l’Union Cairate viene superato in casa dal Fanfulla per 2-0.

SERIE D – La Solbiatese conquista la propria seconda vittoria stagionale e si leva, almeno per questa settimana, dalle zone calde del fondo classifica. A decidere il 2-1 che ha permesso ai nerazzurri di espugnare il campo del Borgosesia ci hanno pensato Marsich e Stilo, che nel secondo tempo ribaltano il vantaggio dei padroni di casa. L’arrivo di Gino Cervai sulla panchina della CaronneseTurate non sembra aver portato nuova linfa alla squadra, tanto è vero che a Trezzo d’Adda contro il Tritium i varesini vengono sconfitti 3-1. Il momentaneo pareggio di Corno a metà ripresa è durato solo una decina di minuti prima che l’ex Solbiatese Lanzoni firmasse una doppietta e chiudesse i conti. Ora a dirigere i rossoblu arriverà Fabrizio Cesana, tecnico con lunga esperienza in categoria che cercherà di ritrovare il gioco e i risultati dell’avvio di stagione. La Sestesecontinua a non trovare la forma migliore e anche ad Alzano non trova punti, perdendo 1-0. Eppure la squadra di Roncari ha giocato in superiorità numerica per tutto il secondo tempo dopo l’espulsione di Fornoni nel recupero della prima frazione di gioco. I ticinesi, oltre a non sfruttare l’uomo in più, non hanno praticamente mai impegnato il portiere di casa, lasciandosi sfuggire una buona occasione e ritrovandosi ora terz’ultimi in classifica, in pieno zona playout.

CLASSIFICA: Tritium 22; Olginatese, Alzano C. 20; Cantù 19; Darfo Boario 18; Voghera 17; Pizzighettone 15; Colognese, Renate 14; SOLBIATESE, CARONNESE TURATE, Fiorenzuola 12; Caravaggio, Pontisola 10; SESTESE, Oltrepo 8; Borgosesia, Caratese 5.
 

ECCELLENZA – Il derby tra Verbano e Gavirate, uno degli appuntamenti cult per gli appassionati della categoria, ha regalato un punto a testa alle protagoniste, frutto del pareggio firmato Gasparri per i rossoneri e Gabriele Barassi per gli ospiti. La squadra di Cavicchia vede così frenare la propria corsa in fuga, anche grazie al portiere del Gavirate Pedretti, che ad inizio partita ha respinto un rigore a Marzio.
Le due dirette inseguitrici dei rossoneri non si sono fatte pregare e hanno accorciato le distanze. L’Insubria ha sconfitto sul proprio campo il Luino in una partita pazza. Sopra 3-0 grazie a Bilardo, Donnarumma e Presotto, gli uomini di Melosi-Ferdani si sono fatti quasi raggiungere da una doppietta di Miele prima del quarto gol gialloblu segnato da Di Caro. Il 4-3 finale coincide con la terza gioia personale di Miele al 45’ della ripresa. Anche l’Inveruno non molla la scia della capolista e il Saronno ne fa le spese. Sul campo degli amaretti la squadra di Garavaglia vince 3-0 e si porta a soli 2 punti di distacco dalla prima della classe, mentre i biancoazzurri perdono contatto con le prime. La Sommesenon sembra voler uscire dal momento opaco e cade anche sul campo del Sancolombano per 1-0. Perde anche il Cairate in casa contro il Fanfulla. Un gol per tempo di Grego e Rizzo lasciano a mani vuote i ragazzi di Curatolo, ora invischiati in zona playout.

CLASSIFICA: VERBANO 26; Inveruno, INSUBRIA 24; Villanterio, Fanfulla, SARONNO 20; GAVIRATE 19; Roncalli 18; Crescenzago 16; Sancolombano, Naviglio, LUINO, SOMMESE, CAIRATE; Settimo 13; Tribiano 9; Bareggio 6; Magenta 4.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.