“La Spagna in musica e danza”

Il Teatro del Popolo di via Palestro ospita l’importante appuntamento che fa parte del festival “Musica aperta – omaggio a Giuditta Pasta”

Anche l’assessorato alla Cultura del Comune di Gallarate offre il suo supporto al festival “Musica aperta – omaggio a Giuditta Pasta”. Sarà infatti ospitata dal Teatro del Popolo di via Palestro 5, lunedì 16 novembre alle ore 21 con ingresso libero fino ad esaurimento posti, la serata dedicata a “La Spagna in musica e danza”. L’appuntamento rientra nella rassegna organizzata da Associazione Musicale Duomo, con il contributo di Fondazione di Comunità Comasca Onlus, Comuni di Asso, Bellagio e Malnate, Deutsche Bank, con la collaborazione di Starhotel Grand Milan e con il patrocinio dell’Assessorato a Culture, Identità e Autonomie della Regione Lombardia oltre che della Provincia di Varese. 
L’appuntamento gallaratese fa seguito a quello inaugurale del 12 novembre a Varese. Nella Città dei Due Galli, la viola di Flavio Ghilardi, la chitarra di Roberto Porroni e i passi del danzatore di flamenco José Moro guideranno il pubblico in un viaggio affascinante attraverso la musica iberica del Novecento, con brani di Granados, De Falla, Rodrigo (adagio di Aranjuez) e Garcia Lorca, nell’insolita veste di compositore di musica.
La manifestazione, che si propone di omaggiare la grande soprano Giuditta Pasta con una serie di concerti dal programma ora colto ora popolare, ma sempre caratterizzati dalla solida preparazione classica dei protagonisti, si protrarrà fino al 20 dicembre e, dopo Varese e Gallarate, toccherà Saronno, Como, Malnate, Asso e Bellagio. Il programma completo è scaricabile da: www.robertoporroni.info.
Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili
Gli organizzatori consigliano a tutti gli interessati di prenotare i posti, telefonando al 333.7792372 o allo 02.34690968.
E’ anche possibile inviare un’e-mail a ensemble.duomo@virgilio.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.