La Von incrocia le dita per la sua fuoriclasse straniera

Ilse Van der Meijden ha la schiena bloccata e rischia di non giocare a Bologna (sabato 21, ore 16,30). Allertata la giovane Perego; la Yamamay non può perdere altro terreno

Che la prima fase di campionato fosse in salita, per la Yamamay Von Varese, lo sapevamo ed eravamo stati avvertiti. Che però le difficoltà fossero tali, tanto da trovare le biancorossoblu con soli sei punti in sei partite e la concreta possibilità di muovere la classifica anche nel turno numero 7 di campionato era più difficile da prevedere.
Certo, i contrattempi continuano a essere di casa in via Copelli e quello che si è presentato nella settimana in corso è forse il più complicato: Ilse Van der Meijden (foto), il portiere campione olimpico, ha la schiena bloccata da due giorni, non si è allenata e rimane sotto terapia di farmaci e di massaggi. Viaggerà comunque verso la piscina Sterlino di Bologna, dove la Von giocherà sabato 21 alle 16,30, ma la sua presenza in acqua sarà decisa solo all’ultimo momento. «Intanto è più che allertata Laura Perego, la 19enne prodotto del vivaio che ha fatto l’esordio in A1 nella recente partita contro Roma. «Non carichiamola di troppe responsabilità – spiega coach Jacopo Bologna – Laura si sta allenando bene e in futuro potrà essere una "numero uno" anche di buon livello: se sarà necessario, giocherà lei tra i pali».

La partita del capoluogo emiliano vedrà di fronte due squadre che hanno finora raccolto meno di quanto sperato: Bologna (inteso come squadra) ha conquistato solo 4 punti e non può sprecare un’altra chance nella vasca amica dopo il quinto posto ottenuto nel campionato scorso. Tra le altre, la Yamamay dovrà fare attenzione all’americana Windes e alle italiane Parma e Dal Fiume. Varese, oltre che con Van der Meijden, è sempre alle prese con il dito infortunato di Medea Verde, altro cardine della formazione allestita dal presidente Fabio Fabiano. «Sarà dura – chiude il tecnico della Von – perché le due squadre sono in condizioni simili ma la Rari Nantes è favorita dal fattore campo. Mi resta il rammarico, per l’ennesima volta, di non avere la squadra al 100% ma questo non dev’essere un alibi. Non vogliamo certo tirarci indietro».

Rn Bologna – Yamamay Von Varese

Bologna: 1 Agosta, 2 Lensi, 3 Raimondo, 4 Parma, 5 Giuliani, 6 Tortora, 7 Stortoni, 8 Dal Fiume, 9 Windes, 10 Reviglio, 11 Ghillani, 12 Calabrese, 13 Gambardella. All. Posterivo.
Varese: 1 Van der Meijden, 2 Perego, 3 Esposito, 4 Verde, 5 Vettorello, 6 Repetto, 7 Fantasia, 8 Cantone, 9 Vitale, 10 Rambaldi, 11 Mendozza, 12 Favini, 13 Motta. All. Bologna.
Arbitro: Paoletti.

Classifica: Fiorentina 18; Orizzonte Ct 15; Ortigia Sr, Imperia 13; Padova 10; Nervi, Palermo 7; Rapallo, VARESE 6; Bologna, 4; Bogliasco 2; Roma 1.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.