Mandolinisti bustesi in concerto a Ferno

Nella Chiesa parrocchiale di Ferno i Mandolinisti Bustesi per un concerto a plettro organizzato dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Parrocchia. L’iniziativa proposta nell’ambito della festività patronale di San Martino

Un concerto con orchestra a plettro nella Chiesa parrocchiale di Ferno. La serata musicale, organizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Parrocchia, è in programma per sabato 7 novembre 2009, alle 21.00. L’evento rientra nell’ambito delle iniziative proposte in occasione della festa patronale di San Martino e vedrà protagonista l’orchestra dei Mandolinisti Bustesi.
 
Composta da 25 musicisti e diretta dal maestro Giorgio Garavaglia, l’orchestra dei Mandolinisti Bustesi è stata costituita nel 1905 su iniziativa di un gruppo di suonatori di chitarra e mandolino. Nel corso della sua lunga ed intensa attività, ha tenuto concerti in ogni parte d’Italia ed ha partecipato a numerosi concorsi nazionali ed internazionali, riportando prestigiose affermazioni ed onorificenze. Il suo repertorio musicale, storicamente derivato da trascrizioni di celebri brani classico-sinfonici, si è negli anni ampliato e rinnovato fino a ricomprendere il grande patrimonio di musiche originali per mandolino e chitarra scritte a partire dal XVIII secolo fino ai giorni nostri. L’orchestra dei Mandolinisti Bustesi ha prodotto tre incisioni discografiche, due storiche ed una recente per la celebrazione del suo centenario di fondazione, nonché due libri, pubblicati in occasione dei suoi principali anniversari da Giovanni Todoverto e Alfredo Garavaglia.
 
L’orchestra: Mandolini Primi: Olivia Benedini, Matteo Bonizzoni, Giorgio Garavaglia, Giovanni Todoverto, Alberto Tovaglieri. Mandolini Secondi: Armando Cogliati, Rocco Garrapa, Luigi Laugelli, Giovanni Tosi, Tommaso Tovaglieri. Mandole Tenore: Valerio Toia e Angelo Zaroli. Mandoloncelli: Michele Azzimonti, Maurizio Bersani, Alfredo Garavaglia. Chitarre: Giovanni Cirino, Elena Fumagalli, Luigi Giudici, Robby Krisman, Riccardo Tovaglieri, Barbara Vercelloni. Contrabbasso: Pietro Giliberti.
Il programma di sabato 7 novembre: Prima Parte. Sinfonia dall’opera “Il re pastore” (W.A. Mozart), Milonga del Ayer (Abel Fleury-Elma R. Magnani), Dicitencello vuiè (Rodolfo Falvo), Concertino in La Maggiore (Ferdinando Carulli), Suite Marinaresca (Amedeo Amadei). Seconda parte. Preludio Sinfonico (Ugo Bottachiari), Capriccio (Hans Gal), Suite Messicana (Eduardo Angulo), I Mandolini a congresso (Carlo Alberto Bracco).
 

L’ingresso alla serata è libero e gratuito.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.