Mercato cittadino fuori dall’elenco regionale

Dura presa di posizione dei Socialisti saronnesi: “L’amministrazione di centrodestra la scorsa primavera non ha risposto al bando dell’assessorato regionale”

Dura presa di posizione di Nigro, portavoce dei Socialisti saronnesi, contro il centrodestra, reo di aver "dimenticato" il mercato di Saronno: «Nell’elenco pubblicato sul bollettino ufficiale regionale appare evidente la mancanza del mercato di Saronno, un’istituzione per tutto il nostro comprensorio, tra i primi 86 mercati storici».
L’assenza del mercato cittadino tra quelli segnalati dalla Regione è imputabile, sempre secondo Giuseppe Nigro, "all’amministrazione di centrodestra che la scorsa primavera non ha risposto al bando dell’assessorato al commercio di Regione Lombardia". Questa assenza viene giudicata lesiva non soltanto per l’immagine e la storia di Saronno e del suo mercato, ma anche perchè, prosegue Nigro, "Avrà ripercussioni concrete: l’inserimento prevede infatti la possibilità di accedere a finanziamenti per migliorare le aree di mercato e la loro accessibilità"; possibilità ora precluse.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.