Molestie sessuali sul treno, due arresti

Insieme ad altri due avevano circondato e palpeggiato una tredicenne sul Varese-Saronno. Sono stati fermati a Piacenza

Sono finiti in manette a Piacenza con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una tredicenne, due romeni di 18 e 20 anni residenti nel capoluogo emiliano arrestati dalla Polfer. La violenza era avvenuta una sera di fine settembre sul treno dele Ferrovie Nord Varese-Saronno; in quattro avevano circondato e palpeggiato la ragazzina, che si era messa a gridare chiedendo aiuto. I quattro erano, però, riusciti a scendere dal treno prima dell’intervento dei soccorsi, mentre la tredicenne sotto choc era stata soccorsa da alcuni passeggeri e dal controllore. Al termine delle indagini il Gip el tribunale di Milano ha spiccato nei giorni scorsi quattro ordinanze di custodia cautelare, due delle quali sono state eseguite dalla Polfer a Piacenza

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.