Monossido di carbonio, 4 persone ricoverate per intossicazione

Tutta la famiglia, composta da mamma, papà, figlia e dalla nonna, è stata ricoverata al Pronto Soccorso e poi trasferita alla casa di cura Villa Preziosa per il ricovero nella camera iperbarica

Una notte pericolosa e travagliata per una famiglia di Cantello, soccorsa nella notte e ricoverata in ospedale per intossicazione da monossido di carbonio. È successo attorno alla mezzanotte in una villetta di via libertà, quando la figlioletta di 9 anni, di questa famiglia di una villetta di Cantello, è stata soccorsa dal 118 per un malore. Subito tutta la famiglia, composta da mamma, papà, e due figli, è stata ricoverata al Pronto Soccorso di Varese con codice giallo e poi trasferita alla casa di cura Villa Preziosa di Laveno Mombello per il ricovero nella camera iperbarica, il più grave sembrava essere la figlia undicenne, ricoverata in codice rosso. I 4 sono poi stati riportati, una volta fuori pericolo, a Varese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.