Monterosa con gli sci: una stagione ricca di nuove mete

Nel comprensorio che raccoglie 180 km di piste, procedono i lavori per due nuovi impianti all’avanguardia, tra cui quello per il Passo dei Salati. Stagione al via il 27 novembre

Funicolare MonterosaApre il 27 novembre la stagione dei 32 impianti sciistici del Monterosa Ski. Oltre 180 chilometri piste all’avanguardia anche da punto di vista teconologico. Infatti l’organizzazione dell’impianto ha già confermato le prenotazioni per l’utilizzo di uno speciale “telepass” valido su tutti gli impianti. Inoltre, per coprire i giorni di attesa, sono a disposizione sul sito www.monterosa-ski.com numerosi e curiosi giochi per scoprire le singolarità della zona.
 
Molti gli investimenti fatti dal comprensorio per migliorare gli impianti in vista della stagione 2009-10. A partire dal nuovo funifor Passo dei Salati-Indren e la strabiliante funicolare Frachey-Ciarcerio. Il nuovo impianto di collegamento percorrerà una distanza in linea d’aria di 1.582 metri, partendo dai 2.970 metri del Passo dei Salati, per la precisione da un’area laterale a 2.960 metri di quota, per raggiungere in 4 minuti e 54 secondi i 3.275 metri del Ghiacciaio di Indren.
“Sarà un modello funifor di ultima generazione – spiegano dal comprensorio Monterosa Ski -, il primo valdostano e il secondo per il Comprensorio, e consentirà agli sciatori di raggiungere il paradiso di neve fresca nel cuore del Monte Rosa, perla selvaggia del Monterosa Ski, viaggiando alla velocità di 10 m/s e trasportando 740 persone all’ora, grazie a 2 veicoli da 60 posti in piedi l’uno. L’impianto seguirà un nuovo percorso, mai tracciato prima da un impianto di risalita e percorrerà su territorio valdostano il perimetro di confine con il lato piemontese del Comprensorio. Il Passo dei Salati, lo storico spartiacque tra Valle d’Aosta e Piemonte, fiore all’occhiello del comprensorio Monterosa Ski per il collegamento sciistico interregionale sci-ai-piedi, diventa trampolino di lancio verso il gotha dei percorsi di freeride del Monte Rosa”.
L’impianto ha un costo di circa 17 milioni di euro, interamente coperto dalla Regione Valle D’Aosta.
 
Parallelamente, fervono i lavori per la costruzione del nuovo impianto Frachey-Alpe Ciarcerio che andrà a sostituire la storica seggiovia due posti ad ammorsamento permanente in attività dal lontano 1978. La nuova tratta sarà inaugurata nel corso della stagione 2009-2010 e rappresenterà la prima funicolare valdostana dedicata allo sci (seconda in assoluto dopo la funicolare delle Terme di Saint Vincent). L’impianto sarà equipaggiato di 2 vetture in grado di trasportare, ciascuna, 110 persone, trainate da una fune mossa dagli argani presenti presso la stazione di monte, con una portata oraria di 1.500 persone all’ora.
La funicolare porterà il visitatore dai 1.617 metri del punto di arroccamento di Frachey ai 1981 metri di quota dell’Alpe Ciarcerio in circa 2 minuti e 30 secondi e potrà svolgere anche attività notturna, rendendo accessibile anche ai romantici viaggiatori della notte l’area dell’Alpe Ciarcerio. Potrà raggiungere la velocità massima di 8 m/s e sarà adatta al trasporto di persone di tutte le età, coinvolgendo un numero sempre maggiore di visitatori, che avranno così l’accesso alle aree innevate. L’investimento di Monterosa SpA per questo nuovo gioiello della risalita ammonta a 12 milioni di euro e grazie all’impegno della Regione Valle d’Aosta l’impianto sarà finanziato al 100% con fondi pubblici.
 
“I cantieri dei due nuovi impianti, Funicolare Frachey-Alpe Ciarcerio e Funifor Passo dei Salati-Punta Indren, stanno procedendo a ritmo serrato – spiegano da Monterosa Spa -. In questo momento il calendario dei lavori è perfettamente rispettato e l’attività non ha subito alcun ritardo su quanto pianificato. Prevediamo di avere aggiornamenti costanti di settimana in settimana, ma attualmente la situazione è sotto controllo e possiamo ragionevolmente confermare le aperture previste a Dicembre. Questo non toglie che operando a quote ragguardevoli e in contesti montani, il fattore meteorologico gioca un ruolo chiave nella prosecuzione dei lavori e che solo con il procedere delle settimane si arriverà ad acquisire informazioni più certe”.

Galleria fotografica

Monterosa con gli sci 4 di 11
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 novembre 2009
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Monterosa con gli sci 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.