Mozioni sulla Pedemontana in Consiglio regionale

Bocciata quella del pd, che si astiene su quella della maggioranza

Il consiglio regionale ha approvato, con l’astensione del Pd, una mozione proposta dalla maggioranza, primo firmatario Paolo Valentini (FI –Pdl) per garantire la realizzazione integrale dei sistemi delle tangenziali di Como e Varese, ottimizzando i percorsi anche in relazione allo sviluppo del tracciato della futura autostrada di collegamento tra Varese, Como e Lecco.
Il Consiglio regionale ha anche bocciato la mozione del PD che chiedeva di togliere del tutto dal piano finanziario della Pedemontana il concetto di pedaggiamento delle tangenziali di Varese e Como. È stata invece approvata un’altra mozione della maggioranza che conferma la prescrizione del Cipe, che subordina la revoca del pedaggio al miglioramento del piano finanziario.
«Abbiamo chiesto un impegno chiaro – dichiarano i consiglieri regionali del Pd Stefano Tosi e Luca Gaffuri, firmatari della mozione – ma la maggioranza ha preferito una formulazione meno impegnativa. Il pedaggio è un balzello che suona come beffa».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.