Musica in cattedra: al Gadda Rosseli va in scena il melodramma

Nell'ambito del progetto voluto dall'istituto Itpa-Itc, il critico musicale Luga Segalla ha presentato l'opera di Verdi e l'eambiente romantico dell'Ottocento

L'allestimento del progetto "Musica in cattedra"Secondo appuntamento del progetto “Musica in cattedra” all’ITC – ITPA Gadda Rosselli di Gallarate.
Le classi quinte hanno assistito, sabato 22 novembre 2009, alla lezione del critico musicale Luca Segalla sul tema “Il melodramma e il Romanticismo”.
 
Un genere musicale pressoché sconosciuto agli studenti ha permesso di parlare del ruolo della musica, dei cantanti e del pubblico borghese nell’Ottocento. Le grandi passioni dell’uomo romantico, cariche di ambiguità e contraddizioni, sono andate in scena attraverso l’ascolto di alcune arie dall’Otello di Verdi. Amore e gelosia, perfidia e innocenza, tenerezza e brutalità hanno fatto da Luca Segalla, critico musicale e docente dei licei dei Tigliprotagonisti nella mattinata, in un groviglio tutto moderno che precipita nella tragedia.
 
Inevitabile il confronto tra Verdi e Manzoni, tra la tenera e pia Ermengarda e l’innocente Desdemona.
 
Attenta e curiosa la partecipazione degli studenti
 
Nell’atrio della sala una suggestiva coreografia introduceva all’ascolto ricreando l’atmosfera delle serate alla Scala milanese della buona borghesia ottocentesca e dei suoi simboli: il cilindro, i gioielli e i lunghi guanti delle signore, i libretti d’opera verdiani di fine ottocento, i velluti dei teatri.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.