Nasce “Busto a Cinque Stelle”

L'associazione prende le mosse dall'esperienza del Meetup bustese Amici di Beppe Grillo e si richiama ai valori della Carta di Firenze. Obiettivo, presentare una lista civica alle elezioni comunali del 2011

Incentrata sui principi della Carta di Firenze (gestione pubblica dell’acqua, rispetto dell’ambiente, qualità ed efficienza nei trasporti, sviluppo sostenibile, energie rinnovabili), sostenuti dalla struttura dei Meet Up e da Beppe Grillo, muove i primi passi l’Associazione "Busto a 5 Stelle".
Naturale evoluzione dell’esperienza maturata all’interno del Meet Up di Busto Arsizio, scrive la presidente Debora Crespi, "la nostra Associazione si propone di sviluppare una coscienza civica costruttiva in merito alle diverse tematiche legate alla vita cittadina. Vogliamo soprattutto incentivare la discussione relativa alla gestione della “cosa pubblica”, partendo da due principi fondamentali: la trasparenza della stessa e la sua
massima condivisione".
Obiettivo finale dell’Associazione sarà quello di formare una lista civica che si presenterà alle prossime elezioni comunali con il preciso intento di trasferire questi principi all’interno della macchina comunale.

Per informazioni: http://www.bustoa5stelle.it/ e info@bustoa5stelle.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.