Nera di Verzasca, quattro incontri per gli allevatori

Prima iniziativa del progetto che intende valorizzare una razza locale che rischia l'estinzione. Si inizia con un programma finalizzato a migliorare le produzioni degli allevamenti

capra nera di verzascaSi è aperta con quattro giornate di studio rivolte agli allevatori la serie di iniziative volte a valorizzare l’allevamento della razza "Nera di Verzasca" e dei suoi prodotti. La prima azione, che rientra in un apposito progetto Interreg, arriva per salvaguardare una razza diffusa nelle valli che si affacciano sul Verbano ma giudicata di recente a rischio di estinzione.
Gli incontri si terranno a cavallo tra novembre (martedì 24 a Veddasca, venerdì 27 a Giubiasco) e dicembre (mercoledì 2 a Luino, giovedì 10 a Giubiasco) e sono organizzati grazie alla cooperazione transfrontaliera di cui i capofila sono la Comunità montana Valli del Verbano e la Federazione ticinese consorzi di allevamento ovino e caprino; vi hanno aderito sei allevatori italiani e dieci elvetici.

L’obiettivo prioritario è quello di migliorare le capacità produttive degli allevamenti mantenendo la tipicità di una conduzione aziendale che fa del pascolo la fonte prioritaria di alimentazione. L’allevamento tradizionale della "Nera" ha contribuito a far vivere per secoli la nostra montagna anche grazie alla sua capacità di vivere all’aperto per la maggior parte dell’anno, riducendo i costi di gestione e svolgendo un’importante azione di presidio del territorio.

Il corso è completamente gratuito, finalizzato a fornire competenze tecniche specifiche per gli allevatori e rivolto, in modo particolare, agli imprenditori agricoli che hanno aderito al progetto anche se potranno parteciparvi tutti quelli che allevano al pascolo o in alpeggio. Il numero massimo è infatti fissato in 40 iscritti privilegiando quelli che praticano un allevamento estensivo.
Parassitosi, gestione alimentare della capra, selezione e conservazione della razza, patologie neonatali saranno i principali argomenti trattati nel corso dei quattro incontri in programma.
Il modulo di iscrizione e il calendario completo del corso di formazione sono scaricabili dal sito www.cm-valliluinese.va.it e www.cmvalcuvia.it. Per maggior informazioni è possibile contattare la segreteria del corso segreteria@cm-valliluinese.va.it oppure al numero di telefono 0332 536520 scegliendo il settore Pianificazione e Sviluppo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.