Non ottiene gli psicofarmaci e accoltella il marito

Una donna, in preda all'ebrezza alcolica, ha ferito l'uomo e ha insultato gli agenti intervenuti per calmarla

Alle ore 17.45 di ieri, martedì, la volante del Commissariato di Busto Arsizio interveniva in zona “Don Paolo” (rione Ss. Apostoli) presso un’abitazione privata per una violenta lite in famiglia.

Sul posto gli agenti hanno accertato che una donna di 43 anni, madre di un ragazzo di 16 anni, aveva ferito lievemente con un coltello il marito, di 44 anni. La donna, già da tempo in cura presso il CPS, in stato di ebbrezza da alcol, armata di un grosso coltello da cucina aveva minacciato il marito chiedendogli degli psicofarmaci, che la donna solitamente usa insieme a bevande alcoliche. L’uomo, nel tentativo di disarmarla, è rimasto ferito lievemente al dito medio della mano destra.

All’arrivo degli agenti la donna, stesa sul divano in evidente stato di ubriachezza, li ha apostrofati con vari epiteti ingiuriosi, tanto da rendere necessario l’arrivo di una autolettiga del 118 con personale medico. I sanitari, preso atto della situazione, provvedevano al TSO a carico della donna, che veniva anche denunciata per violenza privata e minaccia aggravata.

Gli agenti del Commissariato hanno messo a verbale quanto affermato dal marito della donna e dalle sue dichiarazioni è emerso come la donna, caduta in depressione a causa della malattia della madre, avesse iniziato ad abusare di alcolici e psicofarmaci e come già in passato fosse stata ricoverata con TSO per aver minacciato il marito al fine di ottenere alcolici.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.