Omaggio teatrale a Piero Chiara

Venerdì 6 novembre alle 21, al Teatro Sociale, verrà messo in scena lo spettacolo “Di storia in storia, la vita”

Continuano anche per tutto il mese di novembre gli eventi promossi dal Premio Chiara – Festival del Racconto. Venerdì 6 novembre verrà ricordato il grande scrittore con lo spettacolo “Di storia in storia, la vita”, al Teatro Sociale di Leggiuno, alle 21.
Lo spettacolo è a cura di Francesco Pellicini, avvocato e attore comico nato a Luino nel 1973, che descrive così la sua carriera artistica: «Ero certamente predestinato alla professione di teatrante in senso lato (capirete il perché del "lato"!), vista l’indiscutibile fama artistica che si respira a Luino e sul Lago Maggiore, i cui predecessori, molto più seri del sottoscritto, tutti scrittori, comici ed attori, prendevano il nome di Piero Chiara, del poeta Vittorio Sereni, dei comici Francesco Salvi e Massimo Boldi, del Nobel Dario Fo e, soltanto qualche onda più in la, quelle del chansonnier Nanni Svampa, Enzo Jacchetti, Renato Pozzetto, Flavio Premoli, Branduardi, del filosofo luinese Reale, dell’autore Donida e del giullare Max Cavallari, unico fico d’India fiorito di recente sul lago Maggiore, la cui maestria comica, esposta alla quieta inverna della dolce Caldè, lo ha reso a tutti gli effetti cittadino lacustre della "Portofino del Lago Maggiore"».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.