“Polfer in stazione: un grande risultato”

Soddisfatto del risultato il deputato ed ex presidente della Provincia, Marco Reguzzoni. Giudizio positivo anche dalla sezione cittadina del Carroccio

“Il punto d’ appoggio della Polfer presso la stazione di Saronno è un risultato importante per la sicurezza dei cittadini e del quale occorre riconoscere il merito all’impegno del ministro Maroni e della Lega Nord sul territorio”. Lo dichiara in una nota il vicepresidente dei deputati della Lega Nord, Marco Reguzzoni, ex presidente della Provincia di Varese. 
“Il ministro dell’Interno si è molto adoperato in questa direzione – aggiunge Reguzzoni – fin da quando si parlava di istituire un posto di polizia locale presso la stazione ferroviaria di Saronno, al quale è stato giustamente preferito quello della Polfer. Infatti – spiega il parlamentare leghista – secondo quanto previsto dalle direttive ministeriali relative al riassetto dei comparti di specialità, quale è appunto la Polizia Ferroviaria , la sua presenza nella stazione di Saronno potrà assicurare un qualificato impegno sia nel prevenire e contrastare i reati che interessano il contesto della rete ferroviaria nazionale, sia nel tutelare l’ordine pubblico e la incolumità dei cittadini che abbiano riferimento al medesimo contesto.”
 
“Chi, come Maroni, conosce Saronno, sa che è necessario un miglior presidio della stazione di Saronno e del suo intorno e questa è la risposta alle richieste della gente. Garantire maggiore sicurezza ai cittadini è uno dei principali obiettivi che la Lega Nord si pone e il punto di appoggio della Polfer nella stazione di Saronno va in questa direzione e sono certo – prosegue Reguzzoni – che presto seguirà anche quello nella stazione di Busto-Castellanza.”  
“Dopo gli atti concreti ottenuti da Maroni e dalla Lega nell’ambito della sicurezza delle stazioni – conclude Reguzzoni – siamo certi che altri, come il presidente Achille e l’assessore Cattaneo, nell’ambito delle proprie competenze, proseguiranno nel lavoro sulla puntualità dei treni e sul miglioramento della qualità del servizio”
 
Soddisfatta anche la Lega a livello cittadino che aveva recentemente raccolto oltre mille firme per una petizione in cui chiedeva maggiore sicurezza in città: “Vogliamo ringraziare pubblicamente, per far conoscere il loro impegno per il raggiungimento dell’obiettivo il Ministro on. Roberto Maroni, il sen. Luigi Peruzzotti entrambi leghisti e l’allora Dirigente Nazionale della Polfer dott. Longo. Solo un anno fa la segreteria cittadina della Lega saronnese aveva segnalato il problema ed oggi in tempi davvero record, grazie al Ministero degli Interni, da cui la Polizia Ferroviaria dipende direttamente, siamo riusciti a concretizzare le promesse fatte in campagna elettorale”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.