Preside “attapirata” da Striscia

"Quello non era più il parcheggio per i disabili" la difesa della dirigente

Una cosa va detta: quando "Striscia la Notizia" affonda i denti, non molla più la presa, da vero mastino televisivo. Soprattutto se non viene accolta a tè e pasticcini (il che, prevedibilmente, non accade quasi mai).
Così la preside di un istituto superiore bustese, già "castigata" in video nonostante le… energiche "difese" di alcuni collaboratori ha pubblicamente ricevuto il suo bravo tapiro per l’abitudine, mantenuta anche dopo le reprimende dei moralizzatori targati Mediaset, di occupare uno dei posti auto per disabili presenti nel parcheggio interno. Tapiro posto, naturalmente, in cima ad un cartello di segnalazione di posto riservato. Tanto più che l’originale cartello "incriminato" era scomparso, eliminato dal panorama («non era più il parcheggio per disabili»: parola di dirigente scolastico). La malcapitata, nella puntata andata in onda lunedì sera, ha ricevuto l’inviato Valerio Staffelli che le ha porto… l’omaggio del tapiro di fronte a qualche milioncino tondo di telespettatori. Senza cessare un istante di contestarle il cattivo esempio dato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.