Protezione civile: quattro volontari casoratesi premiati a Milano

C'erano anche quattro volontari del nucleo di Protezione civile di Casorate Sempione tra i partecipanti, domenica 15 novembre, a Milano al Teatro dal Verme, all'iniziativa voluta dalla Regione Lombardia

C’erano anche quattro volontari del nucleo di Protezione civile di Casorate Sempione tra i partecipanti, domenica 15 novembre, a Milano al Teatro dal Verme, all’iniziativa voluta dalla Regione Lombardia per ringraziare quanti si sono impegnati nel prestare soccorso alle popolazioni abruzzesi colpite dal terremoto.
 
Tra gli oltre 2.000 volontari che dalla Lombardia sono partiti per le zone terremotate c’erano anche quattro casoratesi. Ovvero il responsabile del nucleo casoratese Fabio Cavalleri, partito per l’Abruzzo insieme a Francesco Moretti, Romano Basile e Alfredo Iannace. Ieri, domenica 15 novembre, accompagnati dal sindaco Giuseppina Quadrio e dal vicesindaco e assessore al Territorio e all’Ambiente Tiziano Marson, hanno partecipato ad un’iniziativa voluta dal Pirellone per ringraziare quanti si sono spesi nei soccorsi alla popolazione aquilana e dei comuni vicini al capoluogo abruzzese. Ad ognuno di loro il Presidente della giunta regionale Roberto Formigoni e l’Assessore alla Protezione civile Stefano Maullu, hanno donato un volume, oltre ad una targa che ricorda l’impegno sostenuto da ogni gruppo di volontari.
«La Protezione civile di Casorate Sempione si è sempre dimostrata attenta e disponibile all’intervento di fronte ad ogni esigenza, come ha confermato in occasione del terremoto del 6 aprile scorso, prestando la propria opera volontaria: un’esperienza che ha permesso agli uomini impegnati nei soccorsi di toccare con mano il dolore delle popolazioni coinvolte, ma anche la gioia espressa nei confronti di chi è giunto da lontano per portare aiuto», sottolinea Giuseppina Quadrio, «ai quattro che sono partiti per l’Abruzzo, ma più in generale a tutti i volontari, va il ringraziamento dell’Amministrazione comunale per la disponibilità, la generosità e l’attenzione alle persone che sempre sanno dimostrare. Sappiano che in municipio troveranno sempre una porta aperta per ascoltare le loro esigenze».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.