Quadri imbottiti di droga, un arresto in aeroporto

Due tele del peso complessivo di quasi 9 kg sono state sequestrate dagli agenti della Guardia di Finanza. Venivano dal Brasile

Singolare sequestro di cocaina domenica all’aeroporto di Malpensa. Questa volta il corriere, un’italiano di Aosta, aveva pensato di portare la cocaina in Italia imbottendo due quadri. Ma quelle due tele dai soggetti singolari e dal peso complessivo di quasi 9 kg (uno rappresentava due pappagalli su sfondo nero e l’altro un cuore con scritto "I love Brazil") non sono sfuggite ai doganieri di Mapensa e agli agenti della Guardia di Finanza di stanza in aeroporto che hanno effettuato un controllo sulle due discutibili opere d’arte scovando l’imbottitura. L’uomo è stato arrestato e trasferito al vicino carcere di Busto Arsizio e la merce è stata sequestrata. La partita giungeva da San Paolo via Amsterdam.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.