Quando il liquore sta a cuore agli Italiani

L'associazione "Licor" tiene la sua prima assemblea a Benevento. Rieletto il a Presidente Pierluigi Gilli e Saronno riconfermata città dei Liquori

Si è tenuta sabato 28 novembre all’interno della manifestazione “Ben Torrone” la prima assemblea della “ Licor”, l’associazione tra comuni sede della produzione tipica di liquori. Nata a Saronno il 23 Maggio 2009 per iniziativa del sindaco Pierluigi Gilli, la neo associazione ha riconferamato Saronno “Capitale dei liquori Italiani”.
 La “Licor” ha voluto costruire una rete d’identità per la tradizione dei liquori all’interno delle Associazioni delle Città di Identitàaderenti al progetto “Res Tipica” dell’ANCI.
Durante questo primo incontro ufficiale, al quale hanno partecipato tutti i Soci fondatori, è stato inoltre rieletto Pierluigi Gilli a Prersidente Nazionale per il triennio 2010/2012 .   La “Licor”, tramite questo evento, ha avuto la possibilità di farsi conoscere ed è statro accolto con entusiasmo dal pubblico, come spiega il Presidente Gilli: “L’enorme afflusso di popolazione al bellissimo e popolare evento ha consentito di far conoscere Licor al grande pubblico tramite un proprio stand, ove l’associazione si è pre-sentata con i prodotti ed i materiali pubblicitari dei Comuni soci.” Inoltre il Presidente della Licor si è detto entusiasta dell’ “impeccabile” accoglienza della città ospitante di Benevento, che ha visto nell’Assessore al Commercio Pietro Iadanza il principale
Infine, per quanto riguarda iprogetti futuri, i l prossimo 2010 entreranno a far parte di Licor anche i Comuni di Minori (SA) per il limoncello e Limbadi (VV) per l’amaro del Capo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.