Ruba tonno, scoperto finge maltrattamento

È successo ieri sera al supermercato la Standa di piazza Repubblica

Nella serata di ieri, alle 19.00 circa, una pattuglia del Poliziotto di Quartiereè intervenuta al supermercato la Standa di piazza Repubblica, nel complesso del Centro Commerciale Le Corti, su richiesta di un cittadino di origini marocchine, B.S. che si lamentava di essere stato maltrattato dal personale del supermercato, addetto all’antitaccheggio.
L’uomo era palesemente ubriaco e non era in grado di spiegare con lucidità quanto da lui subito.
Dalle sue dichiarazioni delal persona indicata dall’uomo, avallate anche dal responsabile del supermercato e da un altro addetto alla sorveglianza antitaccheggio, sono emersi indizi che B.S. avesse tentato di rubare una confezione di tonno in scatola ed una di caramelle, del valore complessivo di circa tre euro.
L’addetto all’antitaccheggio, infatti, aveva visto l’uomo prelevare dagli scaffali la confezione di tonno, riporla in tasca ed avviarsi, invece che verso le casse, verso l’entrata.
Fermato prima che uscisse e contestatagli la sottrazione, B.S. ha restituito le tre scatole di tonno ed una di caramelle e poi ha finto di essere stato maltrattato e chiedendo l’intervento della Polizia.
Alla richiesta degli agenti di mostrare i documenti, l’uomo ha risposto di esserne privo ed è stato pertanto accompagnato in Questura per l’identificazione.
Dagli accertamenti è emerso che l’uomo era già stato espulso e non aveva ottemperato all’ordine del Questore di lasciare il territorio entro 5 giorni.
B.S. è stato pertanto tratto in arresto dal personale operante e denunciato per mancato possesso di documenti identificativi e per il reato di clandestinità.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.