Sabato la finale del concorso canoro “Città di saronno”

I nomi dei 16 finalisti dell’iniziativa organizzata dall’associazione Saronno Point a favore del progetto di umanizzazione dell’ospedale

Trepida è l’attesa per i 16 finalisti al 1° Concorso canoro Città di Saronno. Ancora qualche giorno e finalmente si potranno esibire al Teatro Giuditta Pasta di Saronno sabato 7 novembre ore 21 e gareggiare per vincere uno dei riconoscimenti messi in palio dall’Associazione Saronno Point onlus, con il patrocinio del Comune di Saronno. La giuria, composta da esperti in campo musicale, aggiudicherà il 1°-2°-3° posto, nonché il premio alla migliore interpretazione. Inoltre ci sarà il premio della critica decretato da Nt Voice (selezionatori dei finalisti al concorso). Ed a questo proposito bisogna dire che per arrivare alla scelta dei finalisti Nt Voice ha avuto delle vere difficoltà vista la preparazione e la bravura dei 40 iscritti alla selezione. Di seguito i nominativi dei finalisti: Nappi Michela; Carminati Eleonora; Cartabia Luca; Visentin Francesca; Como Riccardo; Quaroni Giada; Lepri Vanessa; Balsamo Ylenia Paola; Martone Daniele; Carcano Giulia-Oliva Vanessa; Timpano Matteo; Pagani Chiara; Perkins Chandra; Giampieri Silvia; Severin Enrico; Ciliberti Valentina.
 

“Sarà sicuramente una serata coinvolgente e ci auspichiamo di avere anche una buona affluenza di pubblico ricordando principalmente che si tratta di una serata benefica a favore del “Conto città-salvadanaio sociosanitario polivalente” per i progetti di umanizzazione e di supporto alla ricerca clinica del reparto di oncologia dell’ospedale di Saronno – spiegano dall’associazione organizzatrice dell’evento il presidente Marilena Borghetti -. Il biglietto di ingresso, al costo di euro 10, è in prevendita al Teatro. L’Associazione Saronno Point onlus, presenta alla città un nuovo evento musicale con l’intenzione di mantenere questo appuntamento negli anni a seguire come un appuntamento fisso per chi vuole esibirsi. Un palcoscenico per tutti, un sogno di molti che può diventare realtà senza dover per forza andare in tv. I famosi 15 minuti di successo che a tutti spettano di diritto. E se questi 15 minuti possono essere proficui per aiutare qualcuno in difficoltà, noi della Saronno Point siamo ben contenti di cedere il palcoscenico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.