Sessantesimo Ceccuzzi: Poesie e Gioielli festeggiati a ville Ponti

Una mostra di gioielli suggestiva, e la domenica a mezzogiorno anche una premiazione piena di bimbi: era quella per il concorso di poesie indetto dai gioiellieri per il sessantesimo dalla fondazione

A Ville Ponti il sessantesimo della Dino CeccuzziMessaggi di pace e amore in rima baciata. Così hanno sviluppato il tema "L’anno che verrà" i ragazzi delle scuole medie inferiori di Busto Arsizio, Varese, Como e Roma che hanno partecipato alla prima edizione del concorso di poesia della gioielleria Dino Ceccuzzi, bandito in occasione dell’anniversario del 60esimo.

L’iniziativa, realizzata per volontà di Dino Jr, nipote del fondatore, appassionato di poesia, era rivolta agli studenti delle scuole medie delle città in cui sono presenti i negozi della Dino Ceccuzzi. I vincitori sono stati premiati domenica 15 novembre a villa Andrea Ponti a Varese, nel corso di una cerimonia che si è svolta nell’ambito della mostra di gioielli e immagini storiche organizzata per il sessantesimo.

I giovani poeti premiati, tutti studenti delle scuole di Busto Arsizio e Varese, hanno ricevuto gioielli della linea Dodo e un’opportunità unica a livello di visibilità: vedere le proprie opere utilizzate come biglietti di auguri della gioielleria. I componimenti prescelti sono stati infatti raccolti in un opuscolo che sarà legato ai sacchettini della Dino Ceccuzzi. I clienti che faranno un acquisto in uno dei negozi Ceccuzzi nel periodo di Natale riceveranno quindi l’originale pubblicazione con i messaggi di speranza per l’anno che verrà scritti dai ragazzi. «Volevamo valorizzare le opere di questi ragazzi – dice la famiglia Ceccuzzi -. C’è bisogno di messaggi di speranza e di pace, soprattutto in questo periodo, ed il fatto che arrivino dalle nuove generazioni è ancora più significativo. Per questo abbiamo pensato, anziché a una tradizionale pubblicazione, a un modo più originale per dare visibilità ai loro lavori».

Un centinaio i partecipanti. I premiati sono suddivisi in quattro categorie: messaggio più valido, filastrocca individuale, poesia individuale e classi.
Per la categoria messaggio più valido, hanno vinto Loris Ciapparella e Andrea Landonio della I B dell’istituto comprensivo Galilei di Busto Arsizio con il componimento "Siamo tutti fratelli"; tra le classi seconde, Sara Mantegazza e Giulia Facco della sezione D, dell’Istituto comprensivo Ezio Crespi con "Sogno per l’anno nuovo"; per le terze, ha vinto Margherita d’Arezzo della terza C Istituto comprensivo Bossi con "Speranza".
Per la categoria filastrocca individuale hanno vinto Camilla Esposito I B (Istituto Galilei, Busto Arsizio), con "Strenne di Natale"; Eleonora Cavalera per le seconde (Istituto Galilei Busto Arsizio) con "Stelle di speranza"; Giada Cordone IIIE dell’Istituto comprensivo Salvemini di Varese con "L’anno che verrà".
La migliore poesia individuale per le classi prime è risultata quella di Matteo Petazzi I B(Istituto Galilei, Busto Arsizio) con "Arcobaleno di pace"; Andrea Mecchina IIA (Istituto comprensivo Tommaseo Busto Arsizio con "Un sorriso"; per le terze ancora Margherita d’Arezzo IIIC dell’Istituto Comprensivo Bossi di Busto Arsizio con "Figlio della luce".
Per la categoria a classi, tra le prime è risultata più brava la sezione C della scuola Salvemini di Varese con "È arrivato l’anno nuovo", per le seconde ancora la C del Salvemini con un componimento intitolato "Se fossi l’anno nuovo". Per le terze, Virginia Troiani e Jessica Ciottariello della III B dell’istituto Galilei di Busto.
Menzione d’onore a Federico Calloni e Giacomo Gorletta, classe seconda dell’Istituto Tommaseo di Busto per "L’anno che arriva".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.